Sport

pubblicato il 14 settembre 2010

Trofeo Femminile FMI: La Licata vince a il Trofeo

A Vallelunga è show al femminile

Trofeo Femminile FMI: La Licata vince a il Trofeo

E’ una Yamaha R6, quella della 34enne Manuela La Licata, che ha portato sul gradino più alto del podio la protagonista sarda, domenica 12 settembre sul circuito "Piero Taruffi" di Vallelunga, in un trofeo, il "Trofeo Femminile FMI", che si è svolto in un’unica tappa. La sfida è stata dunque tra La Licata ed Alessia Falzoni (anche lei su Yamaha R6) con una gara a ritmo indiavolato sin dallo spegnimento del semaforo rosso. Le ragazze si sono giocate la vittoria fino all’inatteso colpo di scena, la caduta della Falzoni alla penultima tornata. Un vero peccato, perché tutti si aspettavano un arrivo in volata.

E così dopo la caduta della Falzoni, Manuela La Licata si è potuta concentrare sulla conclusione della gara senza dover battagliare e sgomitare fino alla fine con il coltello tra i denti. Sul podio dunque, oltre a Manuela con la sua Yamaha R6, c’era la giovane romagnola Rebecca Bianchi e l’esperta toscana Cristina Peluso (vincitrice del Challenge Pirelli), rispettivamente seconda e terza su Yamaha ed Honda. Un’ottima prova poi, anche per Letizia Marchetti (quest’anno su Suzuki) e Lara Cordioli (terza su Bimota e prima del Challenge Dunlop) che completano la top five. Gola, Teran, Speranza, Chima e Zaghini chiudono tra le prime dieci.

Un Trofeo che ha tanto da dire, ed è un peccato se si pensa che negli anni passati era un vero e proprio Campionato che toccava i più importanti circuiti italiani. Il motociclismo femminile ha tanto, ma veramente tanto da dimostrare, e non è certo con una tappa sola che può mettersi in mostra, anzi. Bisogna solo sperare che per l’anno prossimo possa essere organizzato qualcosa di più, perché le motocicliste donne non sono solo quelle che si vedono in tuta rossa in una famosa pubblicità di una compagnia telefonica tutta scollatura e capelli con la messa in piega, ma sono soprattutto donne che stracciano il gas al pari se non a volte di più dei cari maschietti. Ci auguriamo dunque di vedere un vero e proprio Campionato per il 2011, e per la felicità della categoria femminile, perché no, una griglia di partenza con tanto di... Umbrella-boys!

"Non ero partita con l’idea di vincere ma ho cercato di sbagliare il meno possibile ed alla fine, dopo una splendida battaglia con un’avversaria tosta come la Falzoni, ho portato a casa una vittoria bellissima – dice la vincitrice del Trofeo e anche del Challenge Metzeler - ringrazio il mio team, gli sponsor e mia mamma. Il 2011? Il motociclismo è una grande passione ma non è il mio lavoro e per il futuro spero di trovare qualcuno che mi aiuti a correre e a divertirmi ancora".

Classifica Trofeo Femminile FMI
1) M. LA LICATA (Yamaha) in 18’02.455; 2) R. BIANCHI a 24,207 (Yamaha); 3) C. PELUSO a 29,251 (Honda); 4) L. MARCHETTI a 40,382 (Suzuki); 5) L. CORDIOLI a 43,016 (Bimota); 6) M.V. GOLA a 1’22.260 (Kawasaki); 7) A. TERAN a 1’22.289 (Yamaha); 8) F. SPERANZA a 1’22.692 (Honda); 9) S. CHIMA a 1’32.233 (Yamaha); 10) S. ZAGHINI a 1’41.855 (Yamaha)…

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top