Sport

pubblicato il 14 settembre 2010

WSBK 2011: Laverty firma con Yamaha Sterilgarda

Il nordirlandese della WSS farà coppia con Marco Melandri

WSBK 2011: Laverty firma con Yamaha Sterilgarda


Eugene Laverty raggiunge Marco Melandri e si completa così il prossimo schieramento del Team Yamaha Sterilgarda World Superbike per il 2011. Il pilota nordirlandese, 24 anni, a due gare dal termine, occupa attualmente la seconda piazza nel Mondiale Supersport, a 12 punti dal leader Sofuoglu, con sette vittorie e cinque pole position. Il neoacquisto del team Yamaha Sterilgarda non è un volto nuovo per Yamaha, avendo corso due gare nel 2008 come sostituto di Fabien Foret, all’epoca pilota ufficiale, ottenendo un terzo posto a Vallelunga.

"E’ una grande soddisfazione - dichiara Laverty - aver firmato per Yamaha in questo momento della stagione, mentre sto ancora lottando per il titolo Mondiale Supersport. Voglio assolutamente vincere il mondiale Supersport prima di passare di categoria. Nel 2008, Yamaha mi ha dato la possibilità di farmi notare nel Mondiale Supersport ed ora mi dà la chance di correre nel Mondiale Superbike. Il fatto che Ben Spies abbia vinto il mondiale lo scorso anno e che Cal Crutchlow stia vincendo delle gare dimostra che la moto e il team sono molto competitivi, quindi tocca a me essere alla loro altezza. Penso che con il supporto del team e un buon calendario di test, potremo iniziare la stagione 2011 nel migliore dei modi con l’obiettivo di salire sul podio il prima possibile. Avere un compagno di squadra come Marco Melandri mi permetterà di imparare molto e attingere dalla sua esperienza.

"Siamo rimasti impressionati dai risultati di Eugene nel mondiale Supersport" dichiara Laurens Klein Koerkamp, Racing Manager di Yamaha Motor Europe. "Ha talento, dedizione, professionalità e uno spirito vincente. Con lui stiamo portando avanti la filosofia di Yamaha; far crescere nuovi talenti, selezionandoli dalla Supersport per poi portarli in Superbike ed eventualmente in Motogp come con Cal Crutchlow. Crediamo che Eugene abbia le potenzialità per avere un grande futuro."

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top