Sport

pubblicato il 26 agosto 2010

Nuovo video dei test di Sykes sulla ZX-10R 2011

Il clip mostra molti dettagli e svela il sound

Nuovo video dei test di Sykes sulla ZX-10R 2011
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki ZX-10R 2011 ad Autopolis con Sykes - anteprima 1
  • Kawasaki ZX-10R 2011 ad Autopolis con Sykes - anteprima 2
  • Kawasaki ZX-10R 2011 ad Autopolis con Sykes - anteprima 3
  • Kawasaki ZX-10R 2011 ad Autopolis con Sykes - anteprima 4
  • Kawasaki ZX-10R 2011 ad Autopolis con Sykes - anteprima 5
  • Kawasaki ZX-10R 2011 ad Autopolis con Sykes - anteprima 6

Sono disponibili nuove immagini video dei test del 4 e 5 agosto effettuati da Tom Sykes, pilota ufficiale Kawasaki, sul circuito giapponese di Autopolis in sella alla ZX-10R Ninja 2011.

Il precedente video, rilasciato subito dopo la sessione, non faceva vedere e sentire granché della nuova superbike della Casa di Akashi, mentre nell'ultimo clip diffuso da Kawasaki la telecamera si sofferma su un gran numero di particolari, mostra alcuni passaggi del pilota sui saliscendi del circuito, e permette di apprezzare accelerazione, allungo e sound del nuovo 4 cilindri Kawasaki sul lungo rettilineo di Autopolis.

Si tratta, non c'è alcun dubbio, di un motore dalla sequenza degli scoppi tradizionale; il rauco sibilare del suo 4 cilindri in linea in versione superbike fa intendere che non è un "big bang" e non sfrutta nemmeno un albero a croce come Yamaha.

La versione da competizione del video, che Kawasaki sta sviluppando parallelamente al modello di serie, monta componentistica che sulla Ninja destinata al pubblico sarà sostituita da parti meno pregiate, anche per motivi di sicurezza e non solo di costi.

Molto bella nella veste nera carbonio da prototipo in fase di sviluppo, non lascia intuire granché di quello che sarà il suo "sguardo". I gruppi ottici infatti, sia anteriori che posteriori, sono quelli che contribuiscono in maniera determinante al gradimento dell'estetica di una moto, soprattutto quando si tratta di una sportiva carenata. Considerando la presa d'aria dinamica frontale c'è da scommettere su un elemento sdoppiato all'anteriore e uno piccolo e a led al posteriore.

L'attesa sarà comunque breve perché con l'arrivo di settembre le notizie sulle imminenti novità cominceranno a circolare con maggiore ricchezza di particolari e, nel caso di Kawasaki, la nuova Ninja 1000 non sarà certo l'unica.

Kawasaki ZX-10R Ninja superbike - test Autopolis

Kawasaki ZX-10R Ninja superbike - test Autopolis agosto 2010

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top