Curiosità

pubblicato il 25 agosto 2010

E' in Brasile la "Alex Barros Riding School"

Quattro tipi di corsi guidati dall'ex pilota del motomondiale

E' in Brasile la "Alex Barros Riding School"

Cosa fa di bello Alex Barros a 4 anni dal suo ritiro dalle competizioni? Presumibilmente si gode i sudati guadagni di tante stagioni nel Motomondiale ma siccome è "solo" un ragazzo di 40 anni sicuramente non sa stare lontano dalle moto.

In Brasile ha infatti dato vita alla "Alex Barros Riding School", la scuola di guida in circuito dedicata non solo a piloti in attività o amatori già avvezzi alle pieghe tra i cordoli, ma anche agli appassionati che si affacciano alla pista e vogliono migliorare il loro stile e la sicurezza in sella.

Nel video, caricato sul canale di Youtube "alexbarrosrider" e raggiungibile anche dal sito dedicato alla scuola www.alexbarros.com.br, si può vedere l'impostazione dei corsi, ovviamente con parte teorica e parte pratica e, nel finale, una 'dimostrazione' di come mettere di traverso una potente 1000 superbike, nella fattispecie la S1000RR (BMW è partner della scuola).

Alex Barros ha esordito nel Motomondiale al GP di Spagna del 1986. Nel 1988 disputa un solo GP nella classe 250 cc e l'anno successivo guida una privatissima Yamaha 250 del team Venemotos. Dal 1990 al 1992 è con Cagiva in classe 500. Nel 1993 passa alla Suzuki e vince il primo GP della carriera a Jarama, stesso anno del titolo mondiale di Kevin Schwantz. Passa alla Honda nel 1995 e nel 1996 è quarto in classifica finale. Nel 2003 passa alla Yamaha ma è vittima di un infortunio che pregiudica anche la stagione successiva di nuovo con la Honda. Nel 2006 il brasiliano passa in Superbike con il team Klaffi in sella alla CBR1000RR. Nel 2007 torna in MotoGP con la Ducati Desmosedici GP7 del team D'Antin, con cui ottiene un podio al Mugello. A fine anno annuncia il suo ritiro dalle competizioni.

Alex Barros Riding School

Alex Barros Riding School

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top