Sport

pubblicato il 13 agosto 2010

MotoGP 2010, Brno, FP1: c'è Lorenzo davanti

Qualifica resa difficile dal meteo. Bene anche Pedrosa e Rossi

MotoGP 2010, Brno, FP1: c'è Lorenzo davanti

La sessione condizionata dalla pioggia non ha detto poi molto in chiave qualifica ne tantomeno per quanto concerne la corsa. Il tempo fatto registrare da Lorenzo nel breve periodo di pista "veloce", infatti, è a più di un secondo dalla pole position 2009 siglata Rossi ed è quindi scontato che domani i giochi si facciano ben più duri rispetto a quelli visti oggi.

Di fatto la sessione conserva degli spunti interessanti, in particolar modo per quanto concerne Rossi che sembra essere molto tranquillo e veloce nonostante "tenga in canna" la dichiarazione "del secolo" in ambito MotoGP: domenica dopo la gara, infatti, renderà ufficiale il suo chiacchieratissimo passaggio alla Ducati.

Una Ducati che oggi non ha "spaccato", lasciando ad Hayden (5°) il compito di rappresentare la Rossa nelle prime due file virtuali. In sua compagnia, ma una casella più avanti, c'è Dovizioso mentre una più indietro quel furbacchione di Edwards, il quale sembra essersi messo in testa di correre per ottenere (anche quest'anno) l'alloro del miglior privato. E' l'ultima possibilità per farlo, visto che dal prossimo anno correrà con ogni probabilità per la Ducati in WSBK, e le numerose gare che mancano alla fine del campionato potrebbero anche permettergli di recuperare un inizio di stagione non in linea con le discrete prestazioni delle scorse annate.

Niente di nuovo, invece, in prima fila: Lorenzo è in vetta con mezzo secondo di vantaggio su Pedrosa e sei decimi su Rossi. La pole, domani, dovrebbero essere loro a giocarsela, seppur con l'incognita Stoner in agguato.

Niente male Simoncelli, ottavo, così come è andato bene l'altro degli esordienti da tenere sott'occhio, Spies. Aprono le posizioni in griglia a cifra doppia le Suzuki di Bautista e Capirossi (10° e 11°) e la chiudono le Honda di De Angelis e quella di De Puniet, miracolosamente al via a pochissime settimane dall'incidente nel quale si è fratturato tibia e perone.

Prossimo ai due secondi il distacco di Espargaro (12esimo) ed un po' da rivedere la prestazione di Barbera e Melandri: quest'ultimo, con ogni probabilità, salirà sul treno che accompagnerà Edwards in WSBK ma con destinazione Monaco di Baviera.

MOTOGP 2010, BRNO, FP1 - 13/08/2010
1 Jorge LORENZO Fiat Yamaha Team 1'57.215
2 Dani PEDROSA Repsol Honda Team 1'57.756 0.541 / 0.541
3 Valentino ROSSI Fiat Yamaha Team 1'57.821 0.606 / 0.065
4 Andrea DOVIZIOSO Repsol Honda Team 1'57.873 0.658 / 0.052
5 Nicky HAYDEN Ducati Team 1'58.286 1.071 / 0.413
6 Colin EDWARDS Monster Yamaha Tech 3 1'58.497 1.282 / 0.211
7 Casey STONER Ducati Team 1'58.532 1.317 / 0.035
8 Marco SIMONCELLI San Carlo Honda Gresini 1'58.840 1.625 / 0.308
9 Ben SPIES Monster Yamaha Tech 3 1'58.970 1.755 / 0.130
10 Alvaro BAUTISTA Rizla Suzuki MotoGP 1'59.204 1.989 / 0.234
11 Loris CAPIROSSI Rizla Suzuki MotoGP 1'59.216 2.001 / 0.012
12 Aleix ESPARGARO Pramac Racing Team 1'59.254 2.039 / 0.038
13 Mika KALLIO Pramac Racing Team 1'59.289 2.074 / 0.035
14 Marco MELANDRI San Carlo Honda Gresini 1'59.510 2.295 / 0.221
15 Hector BARBERA Paginas Amarillas Aspar 1'59.910 2.695 / 0.400
16 Randy DE PUNIET LCR Honda MotoGP 2'00.184 2.969 / 0.274
17 Alex DE ANGELIS Interwetten Honda MotoGP 2'01.098 3.883 / 0.914

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top