Attualità e Mercato

pubblicato il 10 agosto 2010

BMW Motorrad: segno più anche nel mese di luglio

Crescono le vendite rispetto al 2009. GS sempre punta di diamante

BMW Motorrad: segno più anche nel mese di luglio
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW R1200GS 2010 - TEST - anteprima 1
  • BMW R1200GS 2010 - TEST - anteprima 2
  • BMW R1200GS 2010 - TEST - anteprima 3
  • BMW R1200GS 2010 - TEST - anteprima 4
  • BMW R1200GS 2010 - TEST - anteprima 5
  • BMW R1200GS 2010 - TEST - anteprima 6

Prosegue in modo estremamente positivo l'attività di BMW Motorrad sul mercato mondiale. Nonostante la ripresa di alcuni indici economici a livello globale, infatti, il settore della moto continua a subire pesantemente il colpo, con numeri particolarmente preoccupanti per quanto concerne moto un po' tutti i segmenti fatta eccezione per le maxi.

Non che in questa categoria si navighi in acque tranquille, anzi la navigazione è sempre "a vista", ma rispetto a quanto accade più sotto i valori riportano spesso il segno "+" a tutto vantaggio di aziende che sui prodotti di cilindrata medio/grande basano la costruzione della gamma.

Tra queste, naturalmente, c'è anche la BMW la quale anche nel mese di luglio è cresciuta del 4,4% rispetto al 2009 raggiungendo quota 10.022 unità vendute contro le 9,604 dello scorso anno.

Grazie anche a questo risultato, dall'inizio dell'anno, BMW Motorrad ha migliorato la propria performance del 18,5%, passando dalle 56,578 unità immatricolate lo scorso anno alle 67,037 di quest'anno.

La "long distance" enduro "GS", la cui presenza in listino di modello in modello ha raggiunto i 30 anni da qualche mese, è ancora oggi la moto dell'elica bianco/blu più venduta al mondo...rappresentando, nella versione R1200GS, la moto più venduta in assoluto al mondo nel segmento over 500 cc.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top