Novità

pubblicato il 6 agosto 2010

Gamma Victory Motorcycles 2011

Novità tecniche ed estetiche per la nuova line-up

Gamma Victory Motorcycles 2011
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Victory Motorcycles gamma 2011 - anteprima 1
  • Victory Motorcycles gamma 2011 - anteprima 2
  • Victory Motorcycles gamma 2011 - anteprima 3
  • Victory Motorcycles gamma 2011 - anteprima 4
  • Victory Motorcycles gamma 2011 - anteprima 5
  • Victory Motorcycles gamma 2011 - anteprima 6

A pochi giorni dal debutto della gamma 2011 Harley Davidson, anche un'altro ormai celebre brand del custom americano ha scelto i giorni più caldi dell'estate per diffondere le prime informazioni riguardanti i nuovi modelli. Parliamo della Victory Motorcycles, la quale non introdurrà alcun nuovo modello ma interessanti news su quasi tutti i prodotti già esistenti in gamma.

Una delle principali novità è certamente l'adozione del motore Freedom 106 c.i. (1.737 cc) su tutta la gamma abbinato per l'occasione ad un rinnovato cambio a sei rapporti dotato di sistema "neutral assist", che aiuta a trovare la posizione di folle.

Due le versioni del nuovo motore: una "Stage 1" da 92 CV, dedicata a Vision, Cross Roads e Cross Country, e le "Ness Signature" ed una "Stage 2" che equipaggerà Vegas, Jackpot, Hammer, Kingpin e le "Zach Ness Signature". Tra le particolarità del nuovo propulsore c'è anche il maggior intervallo kilometrico tra un tagliando e l'altro, che passa ad 8.000 km circa.

Per quanto concerne le novità di gamma si fa notare il nuovo programma Victory Cross Roads Core Custom Program, che prevede una personalizzazione in ben 48 varianti della propria moto. In fase d'acquisto l'acquirente potrà vedere la propria moto "digitalizzata" e confermare l'ordine al venditore.

Per quanto riguarda le Cross Country e le Cross Roads, è disponibile anche un top case a sgancio rapido - contiene due integrali - mentre spostandoci sulla più turistica Vision Tour l'azienda americana fa sapere di aver installato di serie l'ABS.

Per quanto concerne le versioni Ness Signature, disegnate in prima persona dallo staff della celebre famiglia di tuner americani, la novità riguarda...le firme: Arlen Ness firmerà la Vision, Cory (il figlio) la Cross Country mentre Zach (figlio di Cory) si prenderà cura della Vegas 8-Ball.

Comuni a tutta la gamma le modifiche alla strumentazione, ora ispirata a quella della Cross Country, ed i dettagli in colorazione nera tra cui pinze freno e piastre di sterzo.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top