Novità

pubblicato il 22 luglio 2010

Presentata a Girona in Spagna la Ossa TR280i

In produzione a settembre il primo lotto di 1250 unità

Presentata a Girona in Spagna la Ossa TR280i
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 1
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 2
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 3
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 4
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 5
  • Ossa TR280i presentazione ufficiale - anteprima 6

La spagnola Ossa ha presentato ufficialmente la TR 280i a Girona. Marc Colomer, campione del mondo trial nel 1996 e campione spagnolo per cinque volte, ha testato il modello di pre-serie durante una dimostrazione ricavandone ottime impressioni di guida.

Tra le più importanti innovazioni tecniche, Colomer e Josep Serra del reparto progettazione, hanno evidenziato il nuovo sistema di iniezione elettronica del motore a 2 tempi. Questa scelta ha determinato una redistribuzione dei vari componenti sulla moto. Ad esempio il serbatoio del carburante è nella parte frontale della moto per migliorare la distribuzione dei pesi.

Per Joan Gurt, direttore di Ossa, il peso ridottissimo è la caratteristica più interessante della nuova TR280i: "Con un peso di soli 64,5 kg - ha detto Gurt - è attualmente la più leggera moto da trial del mondo."

La moto di pre-serie è già in allestimento definitivo, quindi pronta ad entrare in produzione. Sono stati necessari mesi e mesi di test, ognuno necessario ad affinare il progetto e ad ottimizzare i componenti per raggiungere la resistenza richiesta ad una moto da trial da meno di 65 kg ma con ambizioni "mondiali".

Una delle differenze tra la TR280i definitiva e il prototipo dello scorso novembre presentato al salone di Milano è nella scelta di installare una forcella rovesciata. Tuttavia nella prima fase di commercializzazione che avverrà questo autunno la moto avrà ancora un forcella tradizionale Marzocchi da 40 mm, dato che quella upside-down è ancora in via di sviluppo. Ma anche quando sarà disponibile i clienti potranno scegliere tra le due versioni della moto.

La produzione in serie della TR280i comincerà a settembre 2010 nello stabilimento di Girona in Spagna. Il primo lotto di esemplari sarà di 1250 unità che sono già state tutte vendute a distributori e importatori in tutto il mondo.

L'80% delle vendite è andato fuori dai confini spagnoli, specialmente in Europa ma anche in Australia, Giappone, Canada e Nuova Zelanda. Circa 250 unità saranno vendute in Spagna, Portogallo e Andorra. La seconda fase di produzione prevede un lotto minimo di 2500 unità.

Per Ossa la presentazione della TR280i è il migliore biglietto da visita dopo un lungo periodo - 25 anni - in cui il leggendario marchio era caduto nell'oblìo nonostante negli anni Sessanta e Settanta fosse conosciuto a livello internazionale.

Autore: Costantino Paolacci

Tag: Novità


Top