Attualità e Mercato

pubblicato il 16 luglio 2010

Peugeot Scooters: entro il 2010 sul mercato cinese

La strategia di espansione internazionale guarda a est

Peugeot Scooters: entro il 2010 sul mercato cinese

Il principale Costruttore francese di veicoli a due ruote, quarto in Europa, è in procinto di estendere la sua rete vendita sul più grande mercato mondiale entro la fine del 2010, come step di una strategia di espansione internazionale

Il 2010 continua ad essere un anno decisivo per Peugeot Scooters. Dopo il cambio di nome all'inizio dell'anno, la presentazione della sua nuova immagine coordinata e l'arrivo di quattro nuovi prodotti in gamma, a dicembre ci sarà il taglio del nastro del primo punto vendita sul territorio cinese. Con numeri di vendita di oltre 20 milioni di veicoli a due ruote l'anno, la Cina rappresenta quasi la metà del mercato globale e sviluppa volumi di vendita pari ad 8 volte il mercato europeo.

La distribuzione dei prodotti Peugeot Scooters in Cina avverrà grazie alla joint venture creata nel 2006 con Quinggi, partner industriale e commerciale del Costruttore francese. In totale la rete vendita Peugeot Scooters potrà contare su 145 punti vendita e 9 showroom sparsi sul territorio di nove province cinesi.

Per cominciare saranno in vendita 5 modelli tra gli 80 e i 125 cc - tre scooter e due moto - tutte costruite nel modernissimo stabilimento di Jinan. L'offerta aumenterà nel breve termine con l'arrivo di prodotti di alta gamma importati dalla Francia.

Il piano di espansione internazionale e la tecnologia Peugeot Scooters saranno esposti presso il padiglione francese dello Shanghai World Expo, dove il Costruttore d'Oltralpe è presente dal 14 luglio e vi resterà fino al 15 agosto.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top