Attualità e Mercato

pubblicato il 14 luglio 2010

Kawasaki: richiamo per i freni della Z1000

La tubazione anteriore sinistra a rischio danneggiamento

Kawasaki: richiamo per i freni della Z1000
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 1
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 2
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 3
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 4
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 5
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 6

Sulla maxinaked Kawasaki Z1000 il Costruttore nipponico ha diffuso recentemente una nota di richiamo relativa all'impianto frenante anteriore di entrambe le versioni, standard e ABS (codici veicoli ZR1000DAF/DAS/EAF).

Tutti i possessori dei suddetti modelli sono invitati a portare le loro moto presso le concessionarie ufficiali il prima possibile per effettuare l'intervento correttivo. Il problema può verificarsi quando, durante frenate estremamente brusche, il tubo freno anteriore sinistro entra in contatto con il disco freno sinistro. Lo sfregamento, se ripetuto (non succede con una singola frenata ma dopo un certo lasso di tempo in cui il contatto avviene ripetutamente) può danneggiare la tubazione idraulica e portare a una perdita dell'olio dei freni causando una rapida perdita di pressione e di conseguenza l'inefficacia dell'impianto.

L'intervento da parte della rete assistenza Kawasaki consiste nell'ispezione del tubo freno anteriore e nella sua sostituzione solo se danneggiato e ritenuto necessario. In ogni caso la tubazione sarà riposizionata per evitare il contatto con il disco del freno sinistro.

L'intervento di controllo e riposizionamento richiede circa 15 minuti per essere completato ma nell'eventualità che si renda necessaria la sostituzione della tubazione l'operazione può protrarsi sino a un'ora di tempo.

Distributori, concessionari e clienti sono stati informati da Kawasaki con apposita comunicazione e pertanto tutti i possessori sono a conoscenza del possibile problema e devono quanto prima recarsi presso la rete assistenza autorizzata per l'intervento di ripristino della corretta efficienza dell'impianto frenante.

Abbbiamo interpellato Kawasaki al riguardo e ci hanno assicurato che il problema sussiste solo in casi di uso gravoso della moto in frenata e si manifesta dopo un periodo di tempo abbastanza esteso, cioè non a seguito solo di qualche frenata particolarmente incisiva. Nella nota diffusa il Costruttore si scusa per eventuali disagi provocati alla clientela.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - anteprima 1
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - anteprima 2
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - anteprima 3
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - anteprima 4
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - anteprima 5
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top