Curiosità

pubblicato il 13 luglio 2010

Stesso peso, forme diverse: due Fireblade in vetrina

A Londra 'work of art' di Kyle Bean con due CBR1000RR

Stesso peso, forme diverse: due Fireblade in vetrina
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda Fireblade by Kyle Bean in vetrina da Selfridges a Londra - anteprima 1
  • Honda Fireblade by Kyle Bean in vetrina da Selfridges a Londra - anteprima 2
  • Honda Fireblade by Kyle Bean in vetrina da Selfridges a Londra - anteprima 3
  • Honda Fireblade by Kyle Bean in vetrina da Selfridges a Londra - anteprima 4

Una sorta di bilancia, da un lato una Fireblade appesa, dall'altro lato... una Fireblade in pezzi! E' stata l'idea dell'artista inglese Kyle Bean per la vetrina di Selfridges, un grande magazzino di Londra.

Titolo dell'opera la massima del chimico francese Antoine-Laurent de Lavoisier (Parigi, 26 agosto 1743 – Parigi, 8 maggio 1794): "La materia non si crea e non si distrugge, si può solo trasformare".

E allora quale metodo migliore se non "scomporre" nei suoi elementi una sofisticata superbike per mostrare di che "materia" è composta e in cosa quella materia si può "trasformare"?

Se capitate in Oxford Street, potete vedere l'opera di Kyle Bean nelle vetrine di Selfridges sino alla fine di agosto.

Honda Fireblade by Kyle Bean in vetrina da Selfridges a Londra

Honda Fireblade by Kyle Bean in vetrina da Selfridges a Londra - «La materia non può essere creata o distrutta, ma solo trasformata»

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top