Sport

pubblicato il 12 luglio 2010

WSBK 2010, Brno: discreta prestazione per BMW

Con Corser fuori, Xaus ottiene il suo miglior risultato in BMW

WSBK 2010, Brno: discreta prestazione per BMW
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2010, Brno, Team BMW - anteprima 1
  • WSBK 2010, Brno, Team BMW - anteprima 2
  • WSBK 2010, Brno, Team BMW - anteprima 3
  • WSBK 2010, Brno, Team BMW - anteprima 4
  • WSBK 2010, Brno, Team BMW - anteprima 5
  • WSBK 2010, Brno, Team BMW - anteprima 6

Continua l'interessante processo di avvicinamento alla vetta per il team BMW Motorsport nel Mondiale SBK: dopo aver visto Corser in pole e sul podio a Misano, infatti, a Brno la qudricilindrica di Monaco ha ottenuto una interessantissima prima fila in qualifica con Xaus ed un incoraggiante quinto posto in gara 1 con lo stesso pilota spagnolo. Pilota, quest'ultimo, che ha dimostrato un ottimo potenziale anche in gara 2, fino a quando una caduta gli ha levato la possibilità di continuare a lottare per il podio con Fabrizio.

Weekend da dimenticare, invece, per Corser. Il coccodrillo, reduce da un race-weekend sull'Adriatico da sogno, è caduto rovinosamente venerdì riportando numerose contusioni in tutto il corpo. Dopo essersi consultato con lo staff medico e con Tardozzi è arrivata la decisione di saltare uno degli appuntamenti che più attendeva da inizio stagione: inevitabile, dunque, che nelle dichiarazioni lo sguardo dell'australiano sia già proiettato alla corsa di Silverstone.

"Congratulazioni a Ruben e il suo team - ha dichiarato Corser - per l'ottimo risultato, il migliore ottenuto sino ad oggi per lui in sella alla S1000RR. Mi sarebbe piaciuto correre, ma non sono in grado di farlo: la contusione è dolorante, ma fortunatamente è solo questione di tempo. Mi auguro che entro la fine della prossima settimana sia già possibile allenarsi, così da riuscire a presentarmi in forma nella sessione di test che si svolgerà sulla pistadel Mugello il martedì prima di Silverstone. Non vedo l'ora."

"Questo fine settimana - ha dichiarato Xaus è stato davvero positivo per me. Sono stato costantemente veloce ed alla fine della prima corsa ho fatto registrare il mio miglior risultato di sempre in BMW. Gara2, purtroppo, è stata una storia diversa: sono caduto a velocità abbastanza alta e l'impatto è stato pesante. E' stata chiaramente colpa mia e fortunatamente non mi sono fatto nulla. Mi spiace perchè ero a un passo dal podio con una moto che va molto bene. Vorrei ringraziare il mio team per il lavoro svolto."

"Possiamo dire che questo è stato un weekend molto positivo. Ruben ha dimostrato che lui e la BMW S 1000 RR sono competitivi - ha dichiarato Berti Hauser, Direttore di BMW Motorrad Motorsport - ottenendo un buon quinto posto a fine di gara 1. Nella seconda gara è stato in lizza per il podio sino alla caduta, ma purtroppo non sempre va tutto come si pensa ed una caduta quando si è al limite è parte del gioco. Siamo contenti che Troy sia già in pieno recupero ed attendiamo con ansia la tappa di Silverstone."

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top