Sport

pubblicato il 11 luglio 2010

WSBK 2010, Brno, gara 2: il re è sempre Biaggi

Il romano centra la nona vittoria stagionale e vede il titolo sempre più vicino

WSBK 2010, Brno, gara 2: il re è sempre Biaggi

Quello tra Max Biaggi e Brno è sempre stato un feeling particolare, dunque il weekend del round ceco non poteva che concludersi con un successo del pilota dell'Aprilia, il nono stagionale. Una vittoria che lo avvicina sempre di più alla conquista del titolo, visto che il suo rivale Leon Haslam non è riuscito a fare meglio del decimo posto.

Dopo qualche giro in bagarre con la Honda di Rea, il pilota romano ha rotto gli indugi ed ha iniziato a stampare una sequenza impressionante di giri record, che gli hanno permesso di fare il vuoto alle sue spalle ed arrivare al traguardo con circa 5" di margine nei confronti dell'inglese, che comunque si è confermato in ottima forma.

Sul terzo gradino del podio è salita invece la Ducati di Michel Fabrizio, che ha potuto anche approfittare della caduta di Ruben Xaus, che si stava rendendo protagonista di un'ottima prova con la sua BMW. Il pilota della Ducati comunque, non potendo tenere il passo dei primi due, ha conquistato un podio molto importante per il morale.

Quarto posto per l'ex campione del mondo James Toseland, che proprio nel finale è riuscito ad andare e riprendere la Ducati di Noriyuki Haga. Anche in questo caso, dunque, abbiamo quattro moto diverse nelle prime quattro posizioni.

Da segnalare la disavventura che ha colpito Cal Crutchlow: il poleman è stato fermato da un problema alla sua ruota posteriore, ma non si è perso d'animo. Una volta sostituita, infatti, è tornato in pista ed ha fatto segnare il nuovo record del tracciato.

WORLD SUPERBIKE, Brno, 11/07/2010
Classifica gara 2
1. 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 40'12"236 (161,268 kph)
2. 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR +4"627
3. 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R +13"600
4. 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 +16"372
5. 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R +17"530
6. 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R +21"704
7. 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 +23"769
8. 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 Factory +25"875
9. 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R +30"374
10. 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 +34"002
11. 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R +34"691
12. 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR +49"270
13. 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R +1'03"258
14. 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1
15. 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R

La classifica del campionato (primi dieci): 1. Biaggi 352; 2. Haslam 284; 3. Rea 203; 4. Checa 189; 5. Haga 172; 6. Toseland 160; 7. Corser 149; 8. Fabrizio 147; 9. Camier e Crutchlow 138.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top