Sport

pubblicato il 9 luglio 2010

WSBK 2010, Brno, Q1: si rivede Haga

Nella Repubblica Ceca rispuntano le Ducati Xerox

WSBK 2010, Brno, Q1: si rivede Haga

Vanno forte le Ducati a Brno e dopo gli ottimi rilievi cronometrici del mattino nelle libere troviamo Noriyuki Haga in pole position provvisoria al termine della prima sessione di prove ufficiali.

Il giapponese ha stampato un ottimo 1'59"222 con cui ha limato di ben sette decimi la prestazione di questa mattina della moto gemella di Michel Fabrizio, rifilando anche tre decimi di distacco ad uno specialista del giro secco come Cal Crutchlow della Yamaha.

Il pilota in sella alla R1 ufficiale si è inserito in seconda posizione proprio nel finale, negando una bella doppietta alla squadra ufficiale Ducati Xerox, che ha anche Fabrizio in terza posizione. A confermare il buono stato di forma delle bicilindriche di Borgo Panigale c'è anche il quarto tempo messo a segno da Carlos Checa del Team Althea Racing.

Quinta prestazione per il leader del mondiale Max Biaggi, che come sempre migliora la messa a punto della sua Aprilia con il passare delle sessioni. Alle sue spalle ci sono la BMW di un Ruben Xaus in evidente crescita e Jakub Smrz autore di un ottimo esordio in sella all'Aprilia RSV4 del Team B&G Pata.

In difficoltà invece Leon Haslam: il rivale di Biaggi nella lotta per il titolo non è riuscito a fare meglio del diciassettesimo tempo e sta faticando molto per trovare la messa a punto ottimale della sua Suzuki GSX-R. Troy Corser però se la passa forse peggio di lui: il "Coccodrillo" è dodicesimo, ma nel finale è stato vittima di una caduta che gli ha provocato qualche contusione e una leggera commozione cerebrale.

WSBK 2010, Brno, Q1 - 9/07/2010
1. 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'59"277
2. 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1'59"571
3. 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'59"730
4. 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 2'00"153
5. 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 2'00"174
6. 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 2'00"273
7. 96 Smrz J. (CZE) Aprilia RSV4 1000 F. 2'00"348
8. 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 2'00"442
9. 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 2'00"451
10. 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 2'00"463
11. 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 2'00"475
12. 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 2'00"508
13. 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 2'00"534
14. 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 2'00"701
15. 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 2'00"739
16. 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 Factory 2'00"745
17. 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 2'01"003
18. 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 2'01"026
19. 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 2'01"497
20. 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR 2'01"805
21. 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 2'02"239
22. 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 2'02"684

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top