Sport

pubblicato il 9 luglio 2010

E dove va Stoner? In Honda!

Contestuale l'annuncio del passaggio sulla RC212V ufficiale per il 2011

E dove va Stoner? In Honda!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MotoGP 2010 - Casey Stoner, GP Catalunya - anteprima 1
  • MotoGP 2010 - Casey Stoner, GP Catalunya - anteprima 2
  • MotoGP 2010 - Casey Stoner, GP Catalunya - anteprima 3
  • MotoGP 2010 - Casey Stoner, GP Catalunya - anteprima 4
  • MotoGP 2010 - Casey Stoner, GP Catalunya - anteprima 5
  • MotoGP 2010 - Casey Stoner, GP Catalunya - anteprima 6

Dopo nemmeno mezz'ora dal comunicato di Ducati Corse che annuncia la fine della collaborazione con Casey Stoner, arriva la medesima comunicazione da parte di Honda Racing in... senso opposto. L'australiano dal 2011 sarà pilota ufficiale della Casa dell'Ala. Ancora niente di certo su chi sarà a farne le spese, anche se la permanenza dello sponsor spagnolo Repsol sulle carene delle RC212V HRC fa supporre che dovrà essere Dovizioso a fare le valigie. Tuttavia il Vice Presidente HRC Shuhei Nakamoto lascia uno spiraglio per un 'dream team' 2011 composto da tre piloti. Ecco il comunicato di Honda Motor Sports.

9 luglio 2010 - HRC è lieta di annunciare che Casey Stoner sarà pilota ufficiale Honda nella prossima stagione MotoGP. Il Campione del Mondo 2007 australiano, che ha guidato la Honda RC211V del Team LCR nella sua stagione di debutto in MotoGP nel 2006, tornerà in sella a una Honda dopo quattro stagioni con Ducati. Lo schieramento di piloti e team Honda 2011 sarà ufficialmente presentato più avanti durante la stagione 2010.

"Siamo molto lieti che Casey torni in Honda l'anno prossimo - ha dichiarato il Vice Presidente HRC Shuhei Nakamoto - Ovviamente è uno dei top rider della MotoGP e porta con sé quindi una grande esperienza oltre che la sua incredibile velocità. Nel team ufficiale abbiamo già due forti ed esperti piloti come Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso che si stanno comportando molto bene e attualmente occupano la seconda e terza posizione nella classifica del Mondiale 2010. HRC spera di di poterli tenere entrambi il prossimo anno per dare vita a un team 2011 incredibilmente forte."

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top