Attualità e Mercato

pubblicato il 1 luglio 2010

Tolleranza zero per la sicurezza stradale

Per BastaUnAttimo " E' allarme rosso"

Tolleranza zero per la sicurezza stradale

"Occorre intervenire subito con maggiori controlli e con una tolleranza zero che riguardi tutta la rete stradale e non solamente la notte". L'allarme lo ha lanciato Carmelo Lentino, portavoce di BastaUnAttimo la campagna nazionale per la sicurezza stradale e contro le stragi del sabato sera promossa da AssoGiovani e Forum Nazionale dei giovani in merito agli incidenti stradali causati per distrazione.

E l'allarme "è rosso. Stiamo assistendo a dei fine settimana di sangue nelle nostre strade, il monito di una tolleranza zero in materia di sicurezza stradale e il richiamo ad una vera e propria 'emergenza sociale' fatto dal ministro Alfano dimostra che siamo davanti ad un problema che, se non viene bloccato, rischia di portarci una estate di croci sulle nostre strade", ha detto Lentino, spiegando che negli ultimi week end abbiamo avuto altre 21 morti e che sulle strade, non solo principali, ma anche quelle di montagne secondarie, la strage di centuari continua senza sosta.

I dati recentemente diffusi sono molto allarmanti, perchè attestano che una delle cause principali degli incidenti stradali è data dalla distrazione mentre si guida che provoca oltre il 30% degli incidenti. "Continua ad esserci chi fuma mentre è in auto e la distrazione in media è di 11,5 secondi durante la guida mentre chi compone un numero di telefono si distrae all'incirca per 10,6 secondi", ha aggiunto il portavoce, ricordando che molto dipende dalla responsabilità e dal senso civico di chi si mette al volante, che dovrebbe rinunciare alle cattive abitudini.

Autore: Eleonora Lilli

Tag: Attualità e Mercato


Top