Curiosità

pubblicato il 1 luglio 2010

Knight and Day's: ecco la DucAprilia 550

Look Hypermotard e meccanica Aprilia SXV per la nuova moto "di Cruise"

Knight and Day's: ecco la DucAprilia 550
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Knight and Day\'s: ecco la DucAprilia 550 - anteprima 1
  • Knight and Day\'s: ecco la DucAprilia 550 - anteprima 2
  • Knight and Day\'s: ecco la DucAprilia 550 - anteprima 3
  • Knight and Day\'s: ecco la DucAprilia 550 - anteprima 4

In alcuni generi di produzione cinematografica, soprattutto americana, il "fake" o il fasullo che dir si voglia rappresenta un elemento fondamentale per la buona riuscita di un film in cui la realtà cerca di avvicinarsi alla fantasia. Preso atto del fatto che nella realtà spesso e volentieri accadono cose che superano di gran lunga la fantasia di sceneggiatori e registi, nell'ultimo film di Tom Cruise in cui è presente anche Cameron Diaz (Knight and Day's) la moto utilizzata dal protagonista in alcune scene è una DucAprilia.

No, non ci siamo sbagliati e non apparirà mai questo nuovo brand nel nostro listino: DucAprilia è un marchio coniato per spiegare velocemente il DNA di una moto realizzata artigianalmente per rendere più spettacolari - oltre che semplici da girare - alcune scene del nuovo film statunitense.

Difficile dire se sia più Ducati o più Aprilia: di fatto, dalle foto pubblicate da Just Jared, è praticamente impossibile notare il trucco ad una prima occhiata. La parte alta della moto, infatti, è esattamente quella della Hypermotard 1100 in grafica rossa mentre la zona inferiore annovera un telaio inedito, che rinuncia alla classica struttura "composta" (traliccio in acciaio unito a piastre in alluminio) per introducendo una inedita soluzione a traliccio completo che ricorda molto da vicino la struttura rossa della motard di Borgo Panigale. Nessuna novità, invece, per forcella, forcellone ed impianto frenante, che rimangono quelli proposti come standard da Aprilia.

La DucAprilia, utilizzata da stuntman professionisti e dallo stesso Cruise per alcune scene meno impegnative tecnicamente, è stata studiata nel minimo dettaglio per rendere perfetti i salti. Nelle stesse foto in cui appare il divo di Hollywood, infatti, è possibile notare come la finta passeggera bionda (presumibilmente ispirato a Cameron Diaz) non sia altro che un manichino zavorrato, utilizzato per bilanciare il volo di Cruise e della DucAprilia in un salto lungo una trentina di metri ad un metro da terra.

Knight and Day's: ecco la DucAprilia 550

Knight and Day's: ecco la DucAprilia 550

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top