Sport

pubblicato il 26 giugno 2010

WSBK 2010, Misano, Q2: Corser e poi le Ducati

Alle sue spalle ci sono i sorprendenti Byrne e Scassa

WSBK 2010, Misano, Q2: Corser e poi le Ducati

La BMW pare decisamente a suo agio tra le pieghe di Misano. Nonostante sia stato vittima di una caduta anche oggi, infatti, Troy Corser è stato il più veloce nella seconda sessione di prove ufficiali, dunque si presenterà in Superpole da leader.

Il pilota australiano ha stampato un tempo di 1'35"791, precedendo una folta schiera di Ducati, in mezzo a cui si è infilata l'Aprilia di Max Biaggi. Alle spalle del "Coccodrillo" ci sono però due vere e proprie sorprese, visto che secondo c'è Shane Byrne davanti ad un velocissimo Luca Scassa.

Quarta poi c'è la 1198 ufficiale di Michel Fabrizio, che ha preceduto la RSV4 del concittadino Max Biaggi. E sesto poi c'è l'altro italiano Lorenzo Lanzi. Dunque, sono ben quattro i nostri che sono riusciti ad inserirsi nelle prime sei posizioni.

Scivola addirittura in undicesima posizione il poleman provvisorio Cal Crutchlow, che con la sua Yamaha non è neanche riuscito a ripetere le prestazioni di ieri, girando sei decimi più alto. Davanti a lui c'è il principale rivale di Biaggi nella corsa al titolo, cioè Leon Haslam. Va detto però che i primi 11 sono racchiusi in appena mezzo secondo, quindi sembra possa esserci un grande equilibrio.

WORLD SUPERBIKE, Misano, 26/06/2010
Seconda sessione di prove uffiaciali
1. 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'35"791
2. 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'35"903
3. 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 1'35"924
4. 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'35"963
5. 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 1'36"058
6. 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1'36"066
7. 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1'36"200
8. 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'36"218
9. 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1'36"254
10. 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1'36"284
11. 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1'36"288
12. 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'36"320
13. 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1'36"378
14. 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1'36"602
15. 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 Factory 1'36"696
16. 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'37"026
17. 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1'37"249
18. 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'37"331
19. 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1'37"419
20. 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR 1'37"623
21. 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1'37"638
22. 90 Sandi F. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 1'38"109
23. 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'38"287

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport


Top