Attualità e Mercato

pubblicato il 18 giugno 2010

Richiamo al motore per 17 Suzuki Intruder 800

Verifica ed eventuale sostituzione per alcuni modelli M e C

Richiamo al motore per 17 Suzuki Intruder 800

Meno clamorosa in termini numerici rispetto a quella che ha visto protagonista la Aprilia RSV4 ma identica nella sostanza, la campagna di richiamo che vede coinvolte le Suzuki Intruder 800 C/M prevede se necessario la sostituzione del motore.

A causare il controllo e l'eventuale sostituzione dell'intero elemento, come segnalato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sono la possibile formazione di incrinature nel basamento del motore.

Le moto coinvolte nell'operazione in Italia sono 17, costruite ad Hamamatsu nel periodo compreso tra giugno e dicembre del 2009. Le Intruder C richiamate fanno parte del lotto con numeri di telaio compresi tra JS184111100110029 e JS184111100110160, mentre le Intruder M sono quelle successive al numero di telaio JS1BM111100121168.

Per ulteriori informazioni è disponibile il numero verde 800/452625.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top