Eventi

pubblicato il 11 giugno 2010

WDW 2010, Day 2: è venerdì... comincia l'invasione

L'atmosfera si fa rovente. Non solo per il caldo

WDW 2010, Day 2: è venerdì... comincia l'invasione
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WDW 2010 - Day 2 - Invasione ducatista - anteprima 1
  • WDW 2010 - Day 2 - Invasione ducatista - anteprima 2
  • WDW 2010 - Day 2 - Invasione ducatista - anteprima 3
  • WDW 2010 - Day 2 - Invasione ducatista - anteprima 4
  • WDW 2010 - Day 2 - Invasione ducatista - anteprima 5
  • WDW 2010 - Day 2 - Invasione ducatista - anteprima 6

Fin dalle prime ora di questo venerdì 11 giugno, secondo giorno del WDW 2010, l'accesso al circuito di Misano è stato massiccio. Moto Ducati a perdita d'occhio affluivano (e continuano ad affluire) presso il Santamonica, ognuna portando con sè una piccola o grande storia di passione.

C'è chi viene da molto lontano - tantissimi i francesi, tedeschi, olandesi e spagnoli ma anche portoghesi, russi, inglesi... - e chi magari da vicinissimo, ma tutti per mostrare orgogliosamente la propria bicilindrica (c'è anche qualche V4 in realtà...), quasi mai completamente di serie: le Ducati, si sa, sembrano nate per la personalizzazione.

Il programma di oggi è densissimo: il paddock è animato da un incessante via vai di motociclisti e solo il colpo d'occhio sul "parterre" invaso dal rosso merita una sosta sul tetto dei box. Per i più attenti alla manutenzione, o per chi ha semplicemente bisogno di un controllo alla moto, è a disposizione un servizio officina, c'è poi il Garage Contest con l'esposizione delle migliori Ducati elaborate nel motore, nella ciclistica e nell'estetica. Un'intera tenda è dedicata a due tra i modelli di maggiore successo, la Multistrada 1200 e il Monster, di cui viene mostrata l'intera gamma di livree della serie "logo mania".

I Ducati Owner's Club hanno un'area riservata, così come turni in pista dedicati, e nel pomeriggio arriverà il 'big red snake', il più lungo serpentone di moto Ducati mai visto! Nei dintorni del circuito si svolgono senza soluzione di continuità i tour sulle bellissime strade dell'entroterra romagnolo, occasione succulenta anche per provare le ultime novità della gamma Ducati.

Sul rettilineo dei box proprio in questi minuti si è appena conclusa l'esibizione degli stunt-rider Emilio Zamora (su 1098) Micha Threin (su Monster) e Victor Chelenkov (su Streetfighter) e sta prendendo posizione Herman Jolink con il suo dragster motorizzato Ducati 1198RS, autore già in passato di numerosi record con gli step precedenti dello stesso veicolo.

Tanti infine torneranno a casa con un poster autografato dal mitico Troy Bayliss, dal funambolico Noriyuki Haga e dagli astri della superbike Michel Fabrizio e Carlos Checa del team Althea. Insomma, se siete nei paraggi e state cercando un weekend a tema motociclistico, non potete perdere il WDW 2010.

Autore: Costantino Paolacci

Tag: Eventi


Top