Eventi

pubblicato il 10 giugno 2010

L'Erzberg Rodeo diventa "Xtreme-Enduro World Championship"

Nel 2011 il titolo di campione del mondo

L'Erzberg Rodeo diventa "Xtreme-Enduro World Championship"
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Erzberg Rodeo - Hare Scramble 2010  - anteprima 1
  • Erzberg Rodeo - Hare Scramble 2010  - anteprima 2
  • Erzberg Rodeo - Hare Scramble 2010  - anteprima 3
  • Erzberg Rodeo - Hare Scramble 2010  - anteprima 4
  • Erzberg Rodeo - Hare Scramble 2010  - anteprima 5
  • Erzberg Rodeo - Hare Scramble 2010  - anteprima 6

Nel 2011 nascerà il titolo ufficiale di campione del mondo dell'enduro estremo e sarà assegnato nella stessa location in cui nel 1995 questo tipo di specialità è stata praticamente inventata, la leggendaria "Erzberg Iron Mountain".

"16 anni fa insieme ad Heinz Kinigadner e all'editore Andreas Werth - dichiara Karl Katoch, organizzatore e direttore dell'Erzberg Rodeo - e con il supporto di Red Bull e Ktm, abbiamo trasformato in realtà quella che era una semplice idea. Volevamo portare i più forti specialisti di tutte le discipline dell'offroad a competere in un'unica gara per superare la più difficile delle prove. Questo evento ha avuto di anno in anno un'incredibile sviluppo, tanto che nel 2010 sono arrivati piloti da 35 paesi e da tutti i continenti. Ora grazie allo sforzo congiunto dei nostri partner è il momento di dare ai piloti e ai tantissimi appassionati il loro campionato del mondo di enduro estremo."

"Diamo il benvenuto e il 100% del supporto alla trasformazione dell'Erzberg Rodeo in 'Xtreme-Enduro World Championship' - ha dichiarato Heinz Kinigadner, consulente di Ktm Motorsport -. Questo sport è nato qui ed è diverso da qualsiasi altro format, e raduna ogni anno piloti e appassionati da ogni parte del mondo per un evento estremo. E' stato qui che attuali campioni del calibro di Cyril Despres, Chris Pfeiffer, David Knight e recentemente Taddy Blazusiak sono diventate stelle del fuoristrada. La rosa dei partenti, che da un lato è composta da fuoriclasse e dall'altro da semplici praticanti, così come lo stesso format dell'Erzberg Rodeo, estremamente positivo sotto tutti i punti di vista, ha già in pratica trasformato questa gara in un campionato del mondo, anche se non in forma ufficiale".

Taddy Blazusiak è il pilota Ktm vincitore del Rodeo 2010, primo classificato per la quarta volta consecutiva con una performance che lo ha fatto entrare di diritto nel libro dei record della 'Red Bull Hare Scramble'. E' entusiasta della novità in chiave 2011: "Trovo che l'idea di disputare il campionato del mondo di enduro estremo qui all'Erzberg molto buona e logica. Tutto sembra andare in questa direzione: i migliori piloti di tutte le discipline, una grande competizione, il più duro di tutti i percorsi possibili, partner importanti e un pubblico immenso... Non sarò solo io a presentarmi al via l'anno prossimo più motivato che mai."

Anche il secondo classificato del 2010, Andreas Lettenbichler su Bmw e il terzo Dougie Lampkin su Beta sono soddisfatti per l'annuncio: "L'Erzberg è unico - ha detto Lettenbichler - e mette a confronto i migliori specialisti del mondo del fuoristrada da tutto il mondo. Il campionato del mondo sarà un ulteriore stimolo per tutti i partecipanti." Il re de trial Dougie Lampkin tagliando il traguardo ha detto: "L'Hare Scramble combina i più difficili passaggi veloci con le più impegnative sezioni tecniche; chiunque vinca qui può davvero definirsi un campione del mondo."

Il carattere speciale della più estrema delle gare di enduro - che è seguita con interesse anche dalla FIM - manterrà lo stesso formato anche nel 2011 nonostante la trasformazione in campionato del mondo. Ogni partecipante, dal pilota non professionista all'amatore, e fino ai campioni di enduro, rally, cross e trial, hanno la possibilità di qualificarsi per la "Red Bull Hare Scramble" in entrambi i prologhi e guidare sull'Erzberg per provare a conquistare il titolo di migliore endurista estremo del mondo!

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top