Sport

pubblicato il 11 giugno 2010

WSBK: prove generali di BMW 2011 per Smrz

Corser con Melandri ed lui con Badovini in un team satellite?

WSBK: prove generali di BMW 2011 per Smrz
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WorldSBK 2010, Assen, team BMW - anteprima 1
  • WorldSBK 2010, Assen, team BMW - anteprima 2
  • WorldSBK 2010, Assen, team BMW - anteprima 3
  • WorldSBK 2010, Assen, team BMW - anteprima 4
  • WorldSBK 2010, Assen, team BMW - anteprima 5
  • WorldSBK 2010, Assen, team BMW - anteprima 6

Da tempo si vocifera che il Team Pata e Jakub Smrz possano abbandonare la Ducati, insoddisfatti del rapporto con la casa di Borgo Panigale, e passare alla BMW: martedì e ieri c'è stata anche una prova tangibile di questo interesse da parte della squadra di Guandalini e Borciani.

La squadra ufficiale della Casa tedesca infatti era impegnata al Mugello in una sessione di test con il collaudatore Steve Martin, ma sulla S1000 RR è salito anche Smrz in entrambe le giornate.

Il caldo veramente infernale che ha colpito il saliscendi toscano gli ha impedito di stampare dei tempi interessanti, ma alla fine della due giorni il pilota ceco è parso soddisfatto dell'esperienza, così come i tecnici della BMW riguardo alle capacità di quest'ultimo.

Ora rimane da capire cosa succederà, perchè a fianco della possibilità che nei box del team B&G Pata entrino le BMW S1000RR c'è anche quella che Smrz e Melandri, per il quale è praticamente certo l'interesse da parte del team manager Tardozzi, entrino in diversi modi nell'orbita BMW.

Melandri, infatti, potrebbe prendere il posto di Xaus nel team ufficiale andando ad affiancare Corser, mentre un secondo team potrebbe gestire le S1000RR di Smrz e Badovini in una sorta di squadra semiufficiale, magari sponsorizzata da alcune filiali BMW alla stregua di quanto venne fatto nel Mondiale Superturismo per la Serie3 del team BMW Italy/Spain in cui ha corso Zanardi. Un team che potrebbe anche non essere il B&G Pata, che da parte sua vanta una struttura idonea a questa competizione, visto e considerato che il team di Serafino Foti sta svolgendo un lavoro eccezionale nella FIM Stock Cup 2010.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top