Curiosità

pubblicato il 7 giugno 2010

Gioia e sgomento per due tifosi di Valentino

Il Mugello in premio dopo aver vinto un'asta benefica

Gioia e sgomento per due tifosi di Valentino

Un codone della M1 #46 di Valentino Rossi è stato tagliato in due e messo all'asta su e-Bay per una raccolta di fondi promossa dal campione pesarese a sostegno dei terremotati abruzzesi.

Così Gaetano Castellini, 41 anni, autista di Piacenza e Fabrizio Molinari, 42 anni, artigiano edile di Broni, si sono aggiudicati la memorabilia per 2.800 Euro. I due generosi tifosi di Valentino Rossi sono quindi stati invitati nel paddock del Mugello dal Fiat Yamaha Team.

"L'unica cosa che volevamo in cambio – ha detto Gaetano – era poter scattare una foto con Vale: era il sogno della mia vita. Quando mi hanno detto che si sarebbe realizzato al Mugello non volevo crederci!".

La grande gioia si è trasformata ieri in sgomento: "Lo scatto è avvenuto nei box poco prima delle prove libere di venerdì – prosegue Fabrizio – e siamo rimasti convinti di festeggiare una vittoria del Dottore. E, invece, siamo rimasti attoniti nel vedere l'incidente. La MotoGP non è la stessa se non c'è lui. Volevamo tornare a casa per la delusione..."

Non è andata così: i due supporter sono rimasti fino alla fine, diventando anzi sostenitori del www.fiatyamahateam.it e si sono informati sulle condizioni del loro beniamino seguendo gli aggiornamenti istantanei su www.facebook.com/fiatyamahateam e www.twitter.com/fiatyamahateam

Autore: Franco Nugnes

Tag: Curiosità


Top