Sport

pubblicato il 5 giugno 2010

Rossi: frattura scomposta ed esposta della tibia

Il pesarese viene trasferito in elicottero all'ospedale di Firenze

Rossi: frattura scomposta ed esposta della tibia

È più grave del previsto l'infortunio di Valentino Rossi. La diagnosi della clinica mobile parla di frattura scomposta ed esposta della tibia destra. La struttura del dottor Costa sta predisponendo il trasferimento di Valentino in elicottero verso l'ospedale di Firenze dove probabilmente dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico per la riduzione delle frattura.

Il campione pesarese è caduto nel corso del secondo turno di prove libere del Gp d'Italia al Mugello, circa a metà della sessione, quando alle Biondetti ha perso il controllo della sua Yamaha ed è scivolato in terra fino a fermarsi nella ghiaia della via di fuga.

I dati telemetrici parlano di una caduta ad una velocità stimata a 185 km/h, mentre procedeva in terza marcia: l'allarme per le sue condizioni è scattato subito perché Valentino non si è rialzato, ma dolorante ha aspettato l'arrivo dei sanitari che lo hanno caricato sull'ambulanza.

Le immagini televisive hanno mostrato subito l'anomala postura della gamba destra che ha fatto scattare immediatamente il timore per una frattura seria. Il mondo della MotoGp è ammutolito: al Mugello è calato un silenzio impressionante...

Autore: Franco Nugnes

Tag: Sport


Top