Sport

pubblicato il 4 giugno 2010

MotoGP 2010, Mugello, FP1: c'è Rossi davanti

Bene anche Lorenzo e Capirossi. Ancora una caduta per Stoner

MotoGP 2010, Mugello, FP1: c'è Rossi davanti

No, non iniziamo a dire che Rossi sta giocando a nascondersi dietro il dolore alla spalla. Come confermato dal Dr.Costa l'incidente dello scorso mese è importante ed in prova, la cosa, non ha mai creato grossi problemi. Anzi, a dire il vero sia a Jerez che a Le Mans i distacchi dal vincitore nelle qualifiche erano stati nell'ordine di meno di un decimo.

ATTENTI A QUEI DUE
Certo, nella prima giornata di prove su quello che può essere considerato il suo salotto, The Doctor ha rifilato quasi quattro decimi al compagno di squadra, ma è davvero troppo presto per dire cosa succederà domani e, soprattutto, domenica da metà corsa in poi.

Di certo, se con buone probabilità la lotta per la pole sarà limitata a "quei due", per la terza piazza il duello sarà estesa ai piloti della HRC (oggi entrambi sopra al secondo di distacco), alle Yamaha di Spies e di Edwards...senza dimenticare Capirossi.

ROLLING STONER
Chi? Ah, sì Stoner. Beh, il suo weekend non è iniziato nella migliore delle maniere: il fatto di aver vinto su questa pista lo scorso anno conta ben poco. A pochi giri dal via della sessione la sua Ducati è finita nella sabbia, rendendo più difficile del previsto un weekend che poteva essere quello del riscatto. Per lui un settimo tempo che, secondo i maligni, potrebbe presto portarlo a scoprire altre intolleranze alimentari dopo quelle al lattosio...

HAYDEN A 1.5 SECONDI
Male anche la Desmosedici di Hayden, con un tempo che lo porta sì nei primi dieci ma con un distacco di 1.5 secondi dalla vetta: un'eternità. Stessa moto, ma condizione completamente diversa, per Barbera: lo spagnolo sta imparando velocemente i trucchi per guidare la Desmosedici ed il decimo posto al Mugello nella sua prima apparizione su questa pista (in MotoGP) è certamente incoraggiante.

Meno bene del previsto anche De Puniet (solo 11esimo) ma più in generale le Honda private: Simoncelli è 12esimo, Melandri 13esimo ed Aoyama 15esimo. Peggio di loro solo Kallio (Ducati Pramac) e Bautista (Suzuki).

GLI ORARI
L'appuntamento con la MotoGP al Mugello è così fissato: sabato 5 giugno, FP2 dalle 9:55 alle 10:55 e qualifiche dalle 13:55 alle 14:55; domenica 6 giugno warm-up dalle 09:40 alle 10 GP dalle ore 14:00

MOTOGP 2010, Mugello, FP1 - 04/06/2010
1 46 Valentino Rossi ITA Yamaha 1'49"751
2 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha 1'50"120 0"369
3 65 Loris Capirossi ITA Suzuki 1'50"359 0"608
4 5 Colin Edwards USA Yamaha 1'50"772 1"021
5 26 Dani PEDROSA SPA Honda 1'50"773 1"022
6 11 Ben SPIES USA Yamaha 1'51"004 1"253
7 27 Casey STONER AUS Ducati 1'51"128 1"377
8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Honda 1'51"255 1"504
9 69 Nicky Hayden USA Ducati 1'51"387 1"636
10 40 Hector BARBERA SPA Ducati 1'51"582 1"831
11 14 Randy DE PUNIET FRA Honda 1'51"605 1"854
12 58 Marco SIMONCELLI ITA Honda 1'51"717 1"966
13 33 Marco Melandri ITA Honda 1'51"782 2"031
14 41 Aleix ESPARGARO SPA Ducati 1'52"202 2"451
15 7 Hiroshi AOYAMA JPN Honda 1'52"399 2"648
16 36 Mika KALLIO FIN Ducati 1'52"418 2"667
17 19 Alvaro BAUTISTA SPA Suzuki 1'55"257 5"506

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top