Sport

pubblicato il 4 giugno 2010

MotoGP 2010, Mugello: la conferenza stampa

Rossi è ancora dolorante alla spalla. Lorenzo, invece, è molto sereno...

MotoGP 2010, Mugello: la conferenza stampa

Nell'attesa di vederli finalmente in pista, i piloti della MotoGP si sono concessi alle domande dei giornalisti nella classica conferenza stampa del giovedì. Tra i piloti presenti all'evento gli italiani Valentino Rossi, Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli l'americano Nicky Hayden e il leader del mondiale Jorge Lorenzo.

LORENZO: SONO TRANQUILLO
Proprio Lorenzo è stato il primo a prendere il microfono. Lo spagnolo si è dimostrato estremamente tranquillo nei confronti di una gara che si annuncia difficile sotto ogni punto di vista: il Mugello, da sempre, è la casa di Rossi. "Non sento alcuna pressione per questa gara o per il campionato, è solo un GP in più per divertirsi, manca ancora troppo per poter parlare di Campionato, più di 300 punti credo."

ROSSI: LA SPALLA FA MALE
Meno tranquillo, non tanto per la pista o per la moto, ma per le sue condizioni fisiche...Valentino Rossi: "È sempre una grande emozione venire qui anche se sono passate tante stagioni. Credo sia una delle piste più belle e con un sacco di italiani. Grande pressione, ma positiva. La spalla era già stabile dopo Jerez, ma da lì in poi il recupero totale è andato a rilento. Appena sveglio sento ancora molto dolore per almeno un'ora, e in moto mi da qualche problema."

HAYDEN: POSSIAMO MIGLIORARE
Anche la Rossa di Borgo Panigale è, sostanzialmente, nel suo habitat naturale. La Desmosedici è stata sviluppata a lungo su questa pista e nella sua nuova versione GP10 appare molto in forma. L'unico a non riuscire a sfruttarne il rinnovato potenziale tecnico è Stoner, vittima di due cadute in corsa e di una Jerez a dir poco opaca. Per il team Ducati ha parlato il primo dei piloti in classifica, Nicky Hayden: "Abbiamo iniziato bene l'annata, ma l'obiettivo è migliorare il quarto posto! Il podio non è lontano e stiamo lavorando per raggiungerlo."

SIMONCELLI: NON E' FACILE
Prima volta in MotoGP al Mugello per Marco Simoncelli, qui vincitore nella classe 250 (2008): "Il passaggio da 125 a 250 non era stato facile per me e quello alla MotoGP non ha fatto eccezione. I test invernali sono stati duri, ma continuiamo a fare meglio e i risultati fin'ora non sono stati malvagi. Speriamo di migliorare ancora!"

GLI ORARI
L'appuntamento con la MotoGP al Mugello è così fissato: venerdì 4 giugno dalle 13:55 alle 14:55 (FP1); sabato 5 giugno con la FP2 dalle 9:55 alle 10:55 e con le qualifiche dalle 13:55 alle 14:55; domenica 6 giugno con il warm-up dalle 09:40 alle 10 ed il GP dalle ore 14:00

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top