Novità

pubblicato il 1 giugno 2010

Kawasaki KLX450R 2011

Grafiche inedite per la prossima stagione enduro

Kawasaki KLX450R 2011
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki KLX450R 2011 - anteprima 1
  • Kawasaki KLX450R 2011 - anteprima 2
  • Kawasaki KLX450R 2011 - anteprima 3
  • Kawasaki KLX450R 2011 - anteprima 4
  • Kawasaki KLX450R 2011 - anteprima 5
  • Kawasaki KLX450R 2011 - anteprima 6

Per l'universo delle enduro, il nuovo anno è già iniziato da qualche settimana. Non è un errore, dunque, se parliamo già di Kawasaki KLX450R 2011, che arriverà nei prossimi giorni in concessionaria in abbinamento ad una inedita veste grafica.

Monocilindrico, quattro tempi, raffreddato a liquido ed alimentato per mezzo di un carburatore Keihin da 40 mm, il 449 cc (96.0 x 62.1, alesaggio x corsa) dell'enduro nipponica vanta una testata a quattro valvole comandate da due alberi a camme in testa.

Cambio a cinque rapporti, avviamento elettrico o a pedivella, la quattroemmezzo di Akashi è realizzata attorno ad un telaio perimetrale in alluminio, le cui geometrie vitali parlano di 28° di inclinazione del cannotto di sterzo, di 122 mm di avancorsa e di 1.480 mm di interasse. Le ruote, naturalmente, sono da 21" davanti e 18" dietro.

I 305 mm di corsa della ruota anteriore sono assicurati da una forcella rovesciata da 48 mm AOS - regolabile nello smorzamento in compressione in 22 posizioni e in estensione in 20 posizioni - mentre i 315 mm di oscillazione del forcellone sono assicurati da un ammortizzatore regolabile (22 posizioni alle basse velocità, regolazione smorzamento in compressione 2 giri o più alle alte velocità, 22 posizioni in estensione e regolabile in precarico) che viene "attivato" attraverso l'azione del leveraggio progressivo Uni-Trak.

L'impianto frenante prevede all'avantreno un disco semi flottante a margherita da 250 mm, abbinato pinza a doppio pistoncino, ed un disco posteriore a margherita con diametro di 240 mm, abbinato ad una pinza a pistoncino singolo.

8 litri la capacità del serbatoio, 126 i kg rilevati alla bilancia. Tra gli elementi interessanti anche la presenza di una strumentazione digitale piuttosto completa per il genere di moto: tachimetro, twin tripmeter, contachilometri e l'orologio sono inclusi nel pacchetto di serie.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top