Novità

pubblicato il 31 maggio 2010

NCR M16: 200 CV e 145 kg di peso!

In arrivo una Millona 16 motorizzata Desmosedici

NCR M16: 200 CV e 145 kg di peso!

Il World Ducati Week 2010 passerà alla storia per numerosi motivi oltre a quelli strettamente legati all'incredibile concentrato di passione Ducati che troverà posto a Misano Adriatico nei giorni che vanno dal 10 al 13 giugno: uno di questi motivi è certamente legato al ritorno di Troy Bayliss in sella alla 1098F10 (per lui ci sarà, con ogni probabilità, l'annuncio di una corsa come Wild Card Mondiale proprio nella corsa di Misano) mentre l'altro riguarderà un'azienda specializzata nella lavorazione del titanio che per tradizione aziendale è strettamente legata al brand di Borgo Panigale.

Parliamo, se non l'aveste ancora capito, della NCR Poggipolini, la quale nella mattina del 10 giugno alle ore 10 presenterà un prodotto inedito, motorizzato nientemeno che dal motore della Desmosedici RR. Battezzata NCR M16, dove la M sta per Millona, il nuovo prodotto dell'azienda di S.Lazzaro di Savena utilizzerà materiali nobili, quali titanio e del carbonio, per andare alla ricerca del miglior rapporto rapporto peso/potenza possibile.

L’obiettivo, dunque, è stato quello di realizzare una motocicletta che più di ogni altra si avvicinasse alle prestazioni di una MotoGP, ispirandosi proprio alla Desmosedici GP9 e GP10 di Stoner per la scelta dei materiali: il telaio, ad esempio, è sviluppato e realizzato in carbonio monoscocca ed è disegnato in maniera tale da ottimizzare l’aspirazione e tutte le caratteristiche meccaniche. Anche il forcellone, anch'esso progettato da NCR, è completamente inedito e realizzato in fibra di carbonio monoscocca.

Un enorme lavoro è stato realizzato per la progettazione e produzione dei cerchi a cinque razze da NCR, anch'essi monoscocca e realizzati in fibra di carbonio. In carbonio sono anche il serbatoio, il reggisella posteriore ed il sistema di aspirazione, che vanta un condotto centrale portante che funge da telaietto anteriore. Incredibile il peso: 145 kg.

Anche il motore è stato preparato e la potenza alla ruota è di oltre 200 CV. L’impianto frenante e le sospensioni sono di ultima generazione e derivate dalla MotoGP, mentre l’impianto di scarico NCR è realizzato interamente in titanio. L’elettronica è completamente NCR, il cablaggio è di derivazione Racing ma ha la possibilità di gestire le funzioni stradali per i clienti che hanno la possibilità di renderla stradale. Le funzioni vanno dal controllo di trazione, telemetria dati con acquisizione sulle sospensioni, possibilità di gestione fino a tre mappe diverse on-board.

Difficile ipotizzare un "prezzo di listino", anche se i 100.000 euro richiesti per la "semplicissima" NCR Mike Hailwood dovrebbero essere superati di slancio.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top