Sport

pubblicato il 31 maggio 2010

Suzuki Gladius Cup 2010, Misano Adriatico

Va in archivio la terza tappa del monomarca Suzuki

Suzuki Gladius Cup 2010, Misano Adriatico
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Suzuki Gladius Cup 2010, Misano Adriatico - anteprima 1
  • Suzuki Gladius Cup 2010, Misano Adriatico - anteprima 2
  • Suzuki Gladius Cup 2010, Misano Adriatico - anteprima 3
  • Suzuki Gladius Cup 2010, Misano Adriatico - anteprima 4
  • Suzuki Gladius Cup 2010, Misano Adriatico - anteprima 5
  • Suzuki Gladius Cup 2010, Misano Adriatico - anteprima 6

E' andata in archivio anche la terza tappa della Suzuki Gladius Cup 2010, monomarca riservato alle naked bicilindriche inserito nel programma di gare della Coppa Italia Velocità Moto.

Grandi protagonisti della sfida sulla pista di Misano sono stati, ancora una volta, Lorenzo Segoni ed Eric Marangon, che hanno dato vita ad uno spettacolo entusiasmante proprio davanti agli "alti vertici" della Suzuki: nei paddock, infatti, erano presenti Haruo Ito, Amministratore Delegato di Suzuki Italia, e Rio Shimono, European Marketing Manager di Suzuki Motor Corporation.

Dopo la battaglia che li ha visti attori principali a Franciacorta, in occasione della seconda tappa, i due hanno lottato per la vittoria anche a Misano: scattati forte al via, hanno fatto subito il vuoto alle loro spalle e nel corso dei 10 giri in programma non hanno fatto altro che attendere l'ultima, spettacolare tornata: a passare per primo sul rettilineo all’inizio dell’ultimo giro è stato il toscano Segoni, che però subito dopo ha dovuto subire l’attacco del tenace piemontese Marangon, bravo a passare in testa alla Quercia. Il leader della classifica, però, ha "restituito" il favore al Curvone, dove è riuscito a riprendersi la prima posizione grazie ad un bel sorpasso all’interno e a passare poi da vincitore sotto la bandiera a scacchi per soli cinque centesimi di secondo.

Gianluca Donati ha provato a tenere il passo dei primi due ma alla fine si è dovuto accontentare di un ottimo terzo posto: grazie a questo risultato, Donati conquista anche la terza piazza della classifica generale, ai danni di Francesco Trimarco e Sauro Valentini, scivolato nelle fasi iniziali insieme a Marco Broglia.

"Questa gara è stata dura – ha ammesso Segoni - Marangon andava veramente forte e stargli davanti non è stato per niente facile. Però ho tenuto duro e alla fine ce l’ho fatta. La moto ha risposto molto bene e oggi mi sono divertito molto."

COSI’ ALL’ARRIVO - Misano 30/05/2010
1) L. SEGONI in 18’59"002
2) E. MARANGON a 0"057
3) G. DONATI a 4"621
4) F. TRIMARCO a 11"319
5) O. TAVELLA a 26"220
6) R. REPETTI a 37"939
7) D. TUTTOLOMONDO a 1’08"940
8) F. NATALI a 1’09"138
9) S. TARTICCHIO a 1 giro.
RIT; S. VALENTINI, M. BROGLIA.

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 3° PROVA 2010
1) L. SEGONI p. 75
2) E. MARANGON p. 60
3) G. DONATI p. 40
4) F. TRIMARCO p. 35
5) S. VALENTINI p. 32

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top