Sport

pubblicato il 22 maggio 2010

MotoGp 2010, Le Mans, qualifiche: Rossi in pole

Lorenzo è vicinissimo, ma attenzione al passo da gara di Stoner

MotoGp 2010, Le Mans, qualifiche: Rossi in pole

Quando ha montato la gomma da tempo non c'è stato più niente da fare per gli altri; Valentino Rossi si è portato a casa la pole position del Gp di Francia a Le Mans con un grande giro a pochi istanti dalla bandiera a scacchi. Il campione di Tavullia è però pressato da Jorge Lorenzo, staccato di appena 54 millesimi dal suo 1'33"408, nonostante lo spagnolo abbia concentrato il suo lavoro sulla messa a punto per domani.

Chiude la prima fila la Honda di Dani Pedrosa, venuto fuori con la gomma morbida, dopo aver faticato un pò con quella da gara. Casey Stoner, dunque, scatterà dalla seconda fila, avendo "beccato" ben 4 decimi dal "Dottore".

L'australiano però sarà da tenere d'occhio domani, perchè è riuscito a realizzare dei tempi veramente impressionanti quando la sua Ducati montava delle coperture dure. Ottimo invece il feeling trovato con la gomma da tempo dal compagno di squadra Nicky Hayden, arrivato a pochi millesimi dall'australiano nel finale.

La seconda fila poi è completata dall'idolo locale Randy De Puniet, che a sorpresa si è messo dietro la Honda ufficiale di Andrea Dovizioso, piuttosto in difficoltà dopo aver brillato nelle libere. Per quanto riguarda gli altri italiani, Loris Capirossi, Marco Melandri e Marco Simoncelli non sono riusciti a fare meglio del nono, undicesimo e tredicesimo tempo rispettivamente.

MOTOGP, Le Mans, 22/05/2010
Prove ufficiali
1. Valentino ROSSI - Yamaha - 1'33"408
2. Jorge LORENZO - Yamaha - 1'33"462 +0"054 / 0"054
3. Dani PEDROSA - Honda - 1'33"573 +0"165 / 0"111
4. Casey STONER - Ducati - 1'33"824 +0"416 / 0"251
5. Nicky HAYDEN - Ducati - 1'33"845 +0"437 / 0"021
6. Randy DE PUNIET - Honda - 1'34"074 +0"666 / 0"229
7. Andrea DOVIZIOSO - Honda - 1'34"204 +0"796 / 0"130
8. Colin EDWARDS - Yamaha - 1'34"304 +0"896 / 0"100
9. Loris CAPIROSSI - Suzuki - 1'34"306 +0"898 / 0"002
10. Aleix ESPARGARO - Ducati - 1'34"514 +1"106 / 0"208
11. Marco MELANDRI - Honda - 1'34"523 +1"115 / 0"009
12. Ben SPIES - Yamaha - 1'34"920 +1"512 / 0"397
13. Marco SIMONCELLI - Honda - 1'34"942 +1"534 / 0"022
14. Hiroshi AOYAMA - Honda - 1'34"979 +1"571 / 0"037
15. Hector BARBERA - Ducati - 1'35"323 +1"915 / 0"344
16. Mika KALLIO - Ducati - 1'35"810 +2"402 / 0"487

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport


Top