Sport

pubblicato il 8 maggio 2010

WSBK 2010, Monza, Superpole: super Max!

Biaggi "vola" a 330 km/h con l'Aprilia

WSBK 2010, Monza, Superpole: super Max!

Le tre sessioni della superpole a Monza sono state entusiasmanti, con tutti i piloti velocissimi e qualche colpo di scena. Nella SP1 cade Smrz quasi subito e resta fuori dai primi 16 e sono in difficoltà un po' tutte le Ducati (Checa, Byrne, Haga e Scassa), tranne quella di Fabrizio, ottavo. Vanno forte le Aprilia, con Biaggi primo e Camier quarto, e i "soliti" Rea e Haslam con la Honda Ten Kate e la Suzuki Alstare.

Nella SP2 restano fuori le Ducati Althea e purtroppo anche quella dell'aretino, bravissimo comunque a far registrare il decimo tempo che gli vale un'ottima terza fila. Cade invece Camier che vanifica l'ottimo potenziale, come vedremo tra poco, della sua RSV4. La "zampata" è di Crutchlow, seguito da Fabrizio e da Biaggi. Toseland è quarto e un promettente Xaus conquista un sesto posto che gli alza il morale e lo fa entrare nell'ultima sessione.

Parte la SP3 e sono Biaggi e Fabrizio a mostare subito i muscoli. La RSV4 Alitalia sembra davvero avere le ali. Dopo pochi giri fa segnare la velocità record di 330 km/h ma anche le Yamaha vanno forte, con Toseland a 328 km/h e Crutchlow a 326! La lotta per la superpole sembra un questione tra loro tre e infatti quando Biaggi registra il giro record bisogna attendere il passaggio di Crutchlow per avere la certezza del primato: il pilota Yamaha passa infatti con soli 33 millesimi di ritardo dal romano dell'Aprilia.

Fabrizio è poco più indietro e infligge appena un decimo a Rea e poco di più ad Haslam. Delle due Bmw abbiamo visto essere Xaus stavolta a portarne in alto i colori (Corser si è fermato alla SP2), mentre dopo Toseland, settimo, è un sorprendente Sykes con la Kawasaki a chiudere la seconda fila. Nemmeno la "verdona" scherza quanto a velocità massima, con 325 km/h, esattamente come la Bmw di Corser.

Spalti affollati e tanto entusiasmo creano un'atmosfera bellissima. Domani a Monza saranno due gare bellissime.

WSBK 2010, Monza, Superpole, 08/05/2010
1 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 1'42.121
2 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1'42.154
3 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'42.499
4 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'42.566
5 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1'42.633
6 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'42.725
7 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1'42.789
8 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'43.111
9 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1'43.410
10 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 1'43.431
11 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1'43.506
12 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'43.508
13 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 Factory 1'43.530
14 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1'43.691
15 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'43.813
16 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'43.957
17 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1'44.291
18 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1'44.802
19 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1'44.878
20 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'46.180
21 71 Sakai D. (JPN) Suzuki GSX-R1000 1'46.679
22 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1'46.771
23 31 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1'46.912
24 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR 1'46.914

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top