Sport

pubblicato il 8 maggio 2010

WSBK 2010, Monza, Q2: ecco Fabrizio

Michel sfonda il muro dei 200 km/h di media!

WSBK 2010, Monza, Q2: ecco Fabrizio

Michel Fabrizio torna a ruggire e nel secondo turno di qualifiche ufficiali straccia tutti rifilando oltre tre decimi a Rea con la Honda. L'italiano della Ducati è l'unico a scendere sotto il muro dell'1'44" (il suo tempo è di 1'43"737) e l'unico a sfondare la velocità media di 200 km/h.

Dietro Rea le due Aprilia di Biaggi e Camier separate tra loro di soli 13 millesimi, segno che il giovane pilota britannico comincia ad incalzare il caposquadra senza troppo timori reverenziali.

Molto bravo Smrz con la Ducati Pata B&G, quinto, mentre Haslam lamenta un ritardo di 8 decimi e fa registrare il sesto tempo. Scende in settima posizione il capofila di ieri, Cal Crutchlow con la Yamaha, che non è riuscito a migliorare il suo tempo di ieri e si trova davanti di soli 146 millesimi al bravissimo Luca Scassa con la Ducati del team Supersonic.

Il pilota aretino si è permesso il lusso di mettersi dietro una sfilza di nomi altisonanti in sella a fior di moto ufficiali: Corser con la Bmw è dietro di 40 millesimi e lo seguono Neukirchner con la Honda, Toseland con la Yamaha, Haga con la Ducati Xerox, Guintoli con la Suzuki più altri da cui ci si aspettava molto di più. Tra questi ad esempio gli alfieri del team Ducati Althea, piuttosto attardati.

Nel pomeriggio ci sarà la superpole. Imperdibile!

WSBK 2010, Monza, Q2 - 08 maggio 2010
1 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'43.737
2 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'44.098
3 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 1'44.314
4 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 Factory 1'44.327
5 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1'44.452
6 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1'44.537
7 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1'44.577
8 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 1'44.723
9 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'44.763
10 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1'44.831
11 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1'44.912
12 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'45.022
13 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1'45.063
14 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'45.306
15 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'45.388
16 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'45.450
17 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1'45.511
18 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1'45.796
19 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1'45.864
20 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'46.453
21 71 Sakai D. (JPN) Suzuki GSX-R1000 1'46.679
22 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1'46.771
23 31 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1'46.912
24 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR 1'46.914

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top