Sport

pubblicato il 5 maggio 2010

MotoGP 2011: Stoner in Honda. Perchè no?

Livio Suppo è stato visto nel motorhome del canguro #27...

MotoGP 2011: Stoner in Honda. Perchè no?

Casey Stoner potrebbe passare alla Honda già dal prossima stagione. La notizia non è certamente nuova e non è di quelle che fanno saltare sulla sedia, soprattutto se si è soliti seguire le vicende del Motomondiale. Il perchè è presto spiegato: Livio Suppo, ex-team manager della Ducati in MotoGP e fortunato autore del binomio Stoner-Desmosedici 800 (l'australiano era la sua ultima scelta, in realtà) ad Jerez è stato pizzicato da Giovanni Zamagni mentre entrava nel motorhome del #27 della Rossa.

Nulla di strano vista la probabile amicizia che lega i due, se non fosse che nel motorhome ad aspettare Livio c'era anche il padre dello stesso Stoner, che svolge per il figlio il ruolo di manager...e se non fosse che, dallo scorso anno, Livio Suppo è ufficialmente mkt manager Honda pur avendo "segretamente" l'incarico di portare l'australiano in sella ad una RC212V.

I tempi, in ogni caso, sembrano davvero essere maturi affinchè questo passaggio possa effettivamente compiersi. Il pilota non sembra avere più la motivazione degli anni d'oro, gli errori in questo inizio stagione in sella sono numerosi ed in Phillip Morris non vedono l'ora di liberarsi di un pilota che ha portato soddisfazioni ma anche grandi grattacapi nelle attività di PR. Come se non bastasse, il team di sviluppo Ducati sembra essere riuscito a "deStonerizzare" completamente la Desmosedici, dimostrando che la V4 di Borgo Panigale non è più il toro indomabile delle scorse stagioni.

Una condizione, quest'ultima, che a fianco di un ulteriore ritocco della notevole proposta economica messa sul tavolo lo scorso anno potrebbe essere la carta vincente far traslocare Lorenzo dal box Yamaha a quello della Ducati. Ora rimane da capire chi sarà a prendere il posto di Lorenzo, anche in funzione dei movimenti in Casa Honda, visto e considerato che le dichiarazioni di Pedrosa nelle ultime settimane sembrano tutto tranne che quelle di un pilota intenzionato a restare...

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top