Novità

pubblicato il 28 aprile 2010

Da Pirelli il nuovo Diablo Rosso Corsa

Più cavalli a terra e fianchi personalizzati

Da Pirelli il nuovo Diablo Rosso Corsa
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Pirelli Diablo Rosso Corsa - anteprima 1
  • Pirelli Diablo Rosso Corsa - anteprima 2
  • Pirelli Diablo Rosso Corsa - anteprima 3
  • Pirelli Diablo Rosso Corsa - anteprima 4

In Casa Pirelli c'è un nuovo pneumatico supersportivo, si chiama Diablo Rosso Corsa. Il Costruttore assicura che la nuova copertura può vantare due primati, uno tecnico e uno estetico: sarebbe infatti la prima gomma a trasferire a terra più potenza effettiva e la prima a poter essere personalizzata nel look secondo gusti e scelte dell'acquirente.

Il nuovo Diablo Rosso Corsa è stato sviluppato per le moto sportive più performanti e, come tutta la gamma Pirelli, si avvale dell’esperienza maturata nei campionati di velocità in tutto il mondo. In particolare è caratterizzato da mescole di derivazione WSBK e dalla tecnologia EPT (Enhanced Patch Technology) finalizzata ad aumentare l’aderenza con la superficie di contatto.

Secondo Pirelli, che ha messo a punto un innovativo ed efficace metodo per misurare le prestazioni dei pneumatici, il Diablo Rosso Corsa rispetto ai suoi competitor è in grado di trasferire a terra una maggiore potenza, almeno 10 cavalli in più in ogni punto del tracciato, con punte di 40 cavalli nei tratti più veloci. Nei test svolti da Pirelli utilizzando moto di produzione standard e in condizioni di utilizzo reali, il Diablo Rosso Corsa è risultato il migliore tra gli pneumatici testati di pari categoria, rendendo maggiormente efficace l'erogazione della potenza misurata in cavalli.

Ma c'è di più. Il nuovo Diablo Rosso Corsa permette a chi lo installa sulla propria moto di esprimere graficamente e a parole la propria passione. Grazie a speciali etichette personalizzabili, create direttamente dal motociclista, il fianco del Diablo Rosso Corsa diventa il "biglietto da visita" di chi lo usa. Ognuno, infatti, può comporre il messaggio da scrivere sulla gomma: il proprio nome, il Paese di provenienza, il circuito preferito, il colore in cui si riconosce e perfino un logo.

Le speciali aree sui fianchi dei pneumatici, anteriore e posteriore, sono infatti state studiate appositamente per accogliere gli adesivi che ognuno può creare liberamente sul sito Pirelli e ricevere direttamente a casa. Il kit di personalizzazione del Diablo Rosso Corsa, contenente un esclusivo set di etichette speciali per pneumatici e tutto il materiale necessario per applicarle alla gomma, è acquistabile attraverso la sezione dedicata "My Diablo Rosso Corsa", sul sito ufficiale www.pirelli.it/drc.

MISURARE LA POTENZA... MA COME?
Come ha fatto Pirelli a misurare la potenza scaricata a terra e, soprattutto, a confrontarla con lo stesso tipo di performance degli pneumatici concorrenti? I test sono stati condotti utilizzando la Honda CBR 1000 RR standard, con sospensioni e set-up di normale produzione, inclusa la pressione per uso stradale degli pneumatici, così come raccomandato dal produttore.

I punti di forza del nuovo pneumatico sono le caratteristiche innovative di cui si avvale, quali la mescola "III zone" impiegata sul posteriore per le spalle, la tecnologia brevettata EPT (Enhanced Patch Technology) e l'impiego di elementi strutturali brevettati quali il cerchietto a piattina e la cintura in acciaio 0° con la nuova corda singola ad alte prestazioni.

Pirelli ha testato la performance del nuovo Diablo Rosso Corsa sul circuito di sperimentazione di Siracusa, comparandolo con diversi pneumatici di riferimento: Diablo Corsa III, Diablo Rosso, Dunlop Qualifier RR, Michelin Pilot Power Pure, Bridgestone BT 016 e Metzeler Sportec M5.

Grazie alle strumentazioni comunemente utilizzate per analizzare la telemetria in ambito Superbike, Pirelli è stata in grado di misurare i parametri richiesti per calcolare la potenza trasferita a terra dal pneumatico. Essi comprendono l'accelerazione laterale e longitudinale, la velocità istantanea e l'angolo di piega. Tra i diversi momenti di percorrenza della curva le misurazioni sono state concentrate sul punto di uscita e sulla massima inclinazione all'atto di riaprire il gas, ovvero dall'attimo in cui il pilota ricomincia a trasferire la potenza disponibile a terra per raggiungere la massima accelerazione.

Il risultato finale dichiarato, sfrutta calcoli che hanno preso in considerazione la massa complessiva del motoveicolo (compresi i pesi sia della moto sia del pilota) da cui è stato possibile dedurre che la reale forza applicata a terra dal pneumatico può essere misurata dala formula F=m*a (forza = massa per accelerazione). La potenza che ne risulta è quindi ottenuta moltiplicando la forza per la velocità (P=F*v). E' con questo metodo che lo staff dell'R&D Pirelli ha potuto misurare la potenza in cavalli che la motocicletta era in grado di scaricare a terra.

Diablo Rosso Corsa nella gamma Pirelli va a prendere il posto del Diablo Corsa III ed è disponibile nella misure 120/70ZR17 per l'anteriore e nei posteriori 160/60ZR17, 180/55ZR17, 190/50ZR17 e 190/55ZR17.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top