Sport

pubblicato il 28 aprile 2010

WSBK 2010: due giorni di test a Misano Adriatico

Aprilia, Yamaha e BMW in pista oggi e domani a porte chiuse

WSBK 2010: due giorni di test a Misano Adriatico
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2010, Assen, team Aprilia - anteprima 1
  • WSBK 2010, Assen, team Aprilia - anteprima 2
  • WSBK 2010, Assen, team Aprilia - anteprima 3
  • WSBK 2010, Assen, team Aprilia - anteprima 4
  • WSBK 2010, Assen, team Aprilia - anteprima 5
  • WSBK 2010, Assen, team Aprilia - anteprima 6

A soli tre giorni dalla gara di Assen, dopo una breve sosta a Noale per il rifornimento di "componentistica aggiornata", il truck di Aprilia Racing è ripartito alla volta di Misano Adriatico per una due giorni di test a porte chiuse.

Test che cadono a pochi giorni dall'importantissima tappa di Monza, volti a sviluppare le novità che andranno in pista a Monza e, più in generale, quelle con cui Max Biaggi tenterà di prendere la leadership del Mondiale nel corso dell'estate.

In particolar modo, tra le novità messe in pista dallo staff di Gigi Dall'Igna vi saranno alcuni aggiornamenti di motore, il forcellone "evoluzione" ed il nuovo serbatoio, utilizzato da Biaggi durante le prove del venerdì e del sabato ad Assen.

Serbatoio che, alla stregua di quanto proposto anche da Yamaha, è stato arretrato ed abbassato (come da foto di copertina) rispetto al posizionamento attuale, così da favorire una migliore centralizzazione delle masse rispetto alla soluzione standard.

In pista, in compagnia dei tre piloti ufficiali Aprilia (Hoffman, Biaggi e Camier) saranno presenti anche Yamaha e BMW. In particolar modo quest'ultima si presenta a Misano con il "bollino" di osservata speciale, dopo l'exploit di Valencia e la conferma al vertice di Assen.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top