Eventi

pubblicato il 27 aprile 2010

Brutale On Tour 2010: la tappa di Roma

Siamo andati a toccare con mano l'interesse per la naked varesina

Brutale On Tour 2010: la tappa di Roma
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Brutale On Tour 2010, tappa di Roma - anteprima 1
  • Brutale On Tour 2010, tappa di Roma - anteprima 2
  • Brutale On Tour 2010, tappa di Roma - anteprima 3
  • Brutale On Tour 2010, tappa di Roma - anteprima 4
  • Brutale On Tour 2010, tappa di Roma - anteprima 5
  • Brutale On Tour 2010, tappa di Roma - anteprima 6

Una calda giornata di primavera, tante belle Brutale 2010 pronte per essere provate, e un via-vai costante e ordinato di appassionati che si registravano per saltare in sella alla maxinaked varesina.

Siamo andati anche noi alla tappa romana del "Brutale On Tour 2010, non tanto per conoscere la moto della Casa di Cascina Costa, che abbiamo già provato nell'approfondito test in pista sul circuito di Misano, quanto per sentire "il polso" del pubblico, di chi poi le moto le compra.

Sempre più spesso i Costruttori organizzano i test-ride per gli appassionati, soprattutto in questi ultimi due anni di crisi profonda del settore, in cui vendere qualche esemplare in più significa "ossigeno" per le casse di concessionari e fabbriche. E quale modo migliore per convincere un motociclista che fargli provare la moto dei sogni?!

MV Agusta poi ha fatto le cose in grande. I concessionari di zona servono sicuramente da "appoggio logistico", ma l'organizzazione degli eventi è diretta, con il "truck" ufficiale che porta a spasso le moto per tutta Europa e personale specializzato in questo genere di eventi itineranti.

Così, ci siamo mescolati alla folla, abbiamo effettuato la registrazione e insieme ad altri motociclisti siamo saliti in sella alla Brutale per il giro di circa 20 minuti sulle strade di Roma. ovviamente erano a disposizione entrambe le versioni, la 990R e la 1090RR.

L'interesse è soprattutto per la più potente 1090RR ma se possiamo dare un consiglio a chi ancora ha la possibilità di partecipare alle prossime date, l'ideale per un giro stradale è scegliere la 990R, che in termini di potenza rinuncia a poco ma dimostra un'attitudine migliore alla guida cittadina.

Apripista, "scopa", e via per le strade della città eterna. Ad accompagnarci c'erano, tra gli altri, Domenico, Francesca, Andrea, Alessandro e Cecilia, ai quali al termine del giro abbiamo chiesto cosa ne pensano della nuova Brutale 2010.

Domenico e Francesca si muovono abitualmente su una maxinaked a tre cilindri che hanno allestito per sfruttarla meglio nel "turismo-sportivo". Hanno provato, in coppia, la Brutale 1090RR. Positivo il giudizio sull'estetica e sul motore, pieno e regolare, mentre Francesca ha lamentato un'accoglienza per il passeggero migliorabile, a suo avviso stancante se si fa un uso turistico della moto. Domenico ha definito la Brutale una naked "estrema" ma sul fascino non ha dubbi: la 4 cilindri italiana è forse la naked più bella sul mercato.

Anche Andrea ha provato la Brutale 1090RR. Gli è paciuto moltissimo il motore, pieno e regolare, soprattutto in terza e quarta marcia, così regolari da rendere l'erogazione "monomarcia". Un po' troppo il calore sprigionato dal motore nel traffico e qualche vibrazione a metà regime sono le aree di miglioramento da lui notate, oltre ad una leggibilità delle spie della strumentazione migliorabile. Andrea guida abitualmente una sportiva bicilindrica di media cilindrata e trova che la Brutale sia bellissima.

Alessandro ha poca esperienza, dice, e guida tutti i giorni una naked a 4 cilindri di media cilindrata. Ha trovato la Brutale comoda grazie a una posizione di guida quasi perfetta. La frenata è modulabile e la frizione precisa nello stacco e facile da gestire, quindi adatta anche a un neofita. Ha trovato qualche difficoltà nel gestire i comandi di clacson e frecce, troppo vicini. Anche per Alessandro la Brutale è probabilmente la naked più bella sul mercato.

Avrete notato nella galleria fotografica una motociclista. E' Cecilia, abituata a guidare una sportiva bicilindrica di media cilindrata. Lei ha scelto di provare la Brutale 990R che ha trovato facile e ben gestibile grazie al motore elastico e alla frizione molto modulabile. Le è sembrato un po' stretto il pedale del freno posteriore e anche lei pensa che clacson e frecce abbiano i comandi troppo vicini, ma per il resto... che accelerazione! Avreste dovuto vedere che piglio sportivo aveva guidando sulle curve che scendono dal Gianicolo!

Il "Brutale On Tour" è cominciato da poco; si sono già svolti gli eventi di Misano, Franciacorta, Catania e Napoli. A Roma è passato il 24 e 25 aprile e sarà Firenze l'1 e 2 maggio, a Bologna l'8 e 9 maggio, ad Adria il 14 maggio, a Varese il 22 e 23 maggio, a Milano il 12 e 13 giugno, e infine a Cascina Costa l'11 luglio per il gran finale del Revival MV Agusta. Cosa aspettate? Iscrivetevi!

Autore: Costantino Paolacci

Tag: Eventi


Top