Attualità e Mercato

pubblicato il 27 aprile 2010

Aprilia Shiver 2010: da 7.990 euro

Tante novità e prezzo limato di 610 euro rispetto al 2009

Aprilia Shiver 2010: da 7.990 euro
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia 750 Shiver 2010 - anteprima 1
  • Aprilia 750 Shiver 2010 - anteprima 2
  • Aprilia 750 Shiver 2010 - anteprima 3
  • Aprilia 750 Shiver 2010 - anteprima 4
  • Aprilia 750 Shiver 2010 - anteprima 5
  • Aprilia 750 Shiver 2010 - anteprima 6

Diversa nel look ed aggiornata nei contenuti, la nuova Aprilia Shiver 2010 si presenterà tra pochi giorni nelle concessionarie italiane forte di un elemento decisamente controtendenza in un mercato sempre in crescita sotto il punto di vista del prezzo. La nuova naked di Noale, infatti, arà proposta a 7.990 euro franco concessionario, contro gli 8.600 euro richiesti per il modello 2009.

Identificato nel prezzo uno degli elementi che hanno tarpato le ali al successo commerciale della prima vera moto "mid-size" di Noale, i vertici di Aprilia hanno fatto un grande sforzo per limare il prezzo pur senza mettere da parte tutte quelle che sono le caratteristiche basilari alla base del progetto Shiver: il motore bicilindrico a V di 90°, 749 cc, raffreddato a liquido, in grado di erogare 95 CV è normalmente al suo posto, così come sono al loro posto il telaio misto, con zona superiore a traliccio d'acciaio imbullonata alle piastre in alluminio inferiori.

Tutto come prima, insomma? Non proprio, in senso positivo, però: il look è stato aggiornato nelle grafiche ma anche nei contenuti, con l'introduzione di un nuovo cupolino che nasconde la strumentazione andando a creare una sorta di cornice anche attorno al gruppo ottico anteriore. Nuova è anche la sella, sfiancata di 5cm ed in grado di permettere anche alle persone di più bassa statura di toccare terra facilmente, così come sono inedite le pedane, ora "distinte" tra pilota e passeggero.

Tra le novità tecniche, oltre agli immancabili aggiornamenti elettronici di motore e mappatura dell'acceleratore RbW, è stato introdotto anche un nuovo cerchio posteriore, con canale più stretto di mezzo pollice: dal 6" precedente, dunque, si passa ad un diametro 17" con canale da 5.5".

Nelle prossime ore vi proporremo il test ride direttamente dalla Francia. Stay tuned.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top