Eventi

pubblicato il 21 aprile 2010

International GS Trophy: quest'anno in Sudafrica

L'edizione 2010 si trasferisce dalla Tunisia al paese "dei Mondiali"

International GS Trophy: quest'anno in Sudafrica
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • International GS Trophy: quest\'anno in Sudafrica - anteprima 1
  • International GS Trophy: quest\'anno in Sudafrica - anteprima 2
  • International GS Trophy: quest\'anno in Sudafrica - anteprima 3
  • International GS Trophy: quest\'anno in Sudafrica - anteprima 4

A due anni di distanza dal primo International GS Trophy, tenutosi in Tunisia, la manifestazione in cui sono protagoniste le più popolari delle off-road della gamma BMW tornerà quest'anno in Sudafrica. Nella scorsa edizione 30 motociclisti provenienti da Germania, Italia, Spagna, Giappone e Stati Uniti, suddivisi in gruppi di 6, si sono incontrati per una settimana di prove speciali e navigazione a contatto diretto con la natura in sella alla F800GS
Quest’anno, in occasione del
30° anniversario della nascita della leggendaria GS, BMW Motorrad organizza il nuovo BMW GS Trophy, che si svolgerà dal 13 al 21 novembre attraversando anche lo Swaziland ed il Mozambico.

I paesi partecipanti sono aumentati, rispetto alla prima edizione, sono aumentati. A fianco ai vincitori della scorsa edizione, gli Stati Uniti, che hanno già confermato la loro partecipazione, ci saranno i rappresentanti di altri 8 paesi: Spagna, Italia, Giappone, Scandinavia, Germania, Regno Unito, Sud Africa e Canada. La selezione sta per iniziare in tutti i paesi coinvolti. Ognuno di questi sta lanciando una serie articolata di selezioni per identificare il miglior team in grado di rappresentare il proprio paese in questo prestigioso evento ed ambire alla vittoria.

Tutti gli eventi nazionali di qualificazione seguono una struttura simile, e i primi tre candidati di ciascun paese saranno selezionati per partecipare alla manifestazione finale in Sudafrica: un paese che quest'anno sarà al centro dell'attenzione anche per lo svolgersi dei mondiali FIFA e che, contrariamente a quanto si dice, è molto sicuro ed accogliente. Ne vale certamente una visita.

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top