Sport

pubblicato il 20 aprile 2010

Ducati Desmo Challenge 2010: prima gara

E' cominciata da Magione la sesta edizione

Ducati Desmo Challenge 2010: prima gara
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Desmochallenge 2010 - anteprima 1
  • Ducati Desmochallenge 2010 - anteprima 2

C’era grande attesa per l’esordio stagionale del Ducati Desmo Challenge, il trofeo dedicato ai bicilindrici desmodromici, giunto alla sua sesta edizione consecutiva. La gara di apertura, disputatasi sull’Autodromo di Magione, non ha deluso le aspettative, il tracciato umbro ha infatti ospitato gare interessanti e spettacolari

La Protwins ha visto il campione in carica Alessandro Valia, collaudatore Ducati, battagliare a lungo con l’esperto Valter Bartolini (già protagonista di questa categoria con numerose vittorie all’attivo), in sella alla GPM dello storico preparatore veneto Pietro Gianesin. Un confronto che si è protratto fin sotto la bandiera a scacchi, con i due separati da soli 305 millesimi di secondo in favore di Valia (autore anche del giro più veloce della corsa).

Bartolini si è comunque "consolato" aggiudicandosi la classifica Senior, mentre sul gradino più basso del podio è salito Simone Bulai, autore di una gara suo malgrado solitaria. Per quanto riguarda la classifica Rookie, il migliore è stato Massimo Buldrini, con Stefano Ferraiuolo primo nella Desmo2Stock in sella a una Hypermotard e Francesco "Paperoga" Contigliozzi vincitore della Vyrus Cup.

Nella Superstock, successo liberatorio per Roberto Luigi Rozza, sfortunatissimo protagonista della scorsa stagione che, in sella alla 1198 messagli a disposizione dal suo ex-avversario e ora team manager Matteo Colombo, ha preceduto William Marchesi e Claudio Brambilla.

Della partita sarebbe stato anche l’altoatesino Peter Ennemoser (campione 2008), se un dritto nelle ultimissime fasi di gara non lo avesse relegato in nona posizione finale. Paolo Mauri, quarto assoluto, si è aggiudicato la classifica 1098, mentre Manuel Palleschi quella della 848, secondo Gabrielli. Tra i Rookie della Superstock si è imposto Claudio Rovati e Giuseppe Le Noci è stato il primo Senior ad aver tagliato il traguardo. Da segnalare anche Irene Broggio, unica donna in gara, e Mattia Sala, protagonista di una bella rimonta fino alla quinta posizione dopo che, in partenza, la sua moto si era spenta creando attimi di scompiglio tra i piloti che cercavano di evitarlo…

Dominio assoluto di Luca Pini, infine, nella classe Superbike, con Marco Caspon e Simone Conti a completare il podio. A un soffio da Conti ha terminato Alfonso Castaldo, primo dei Senior, mentre tra i Rookie ha vinto Alberto Baracco. Soltanto quattordicesima Letizia Marchetti, che lo scorso anno, è il caso di ricordarlo, ha comunque messo in riga tutti i colleghi maschi sul circuito del Mugello, in occasione della seconda gara stagionale.

Il prossimo appuntamento con il Desmo Challenge è dunque fissato per il 12 e 13 giugno, a Misano, di fronte al numerosissimo pubblico del WDW, il raduno mondiale Ducati!

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Desmo Challenge 2009 - anteprima 1
  • Ducati Desmo Challenge 2009 - anteprima 2
  • Ducati Desmo Challenge 2009 - anteprima 3
  • Ducati Desmo Challenge 2009 - anteprima 4
  • Ducati Desmo Challenge 2009 - anteprima 5

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top