Novità

pubblicato il 15 aprile 2010

Royal Enfield Bullet Classic EFI Army

Nuova colorazione per la mitica monocilindrica anglo-indiana

Royal Enfield Bullet Classic EFI Army
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Royal Enfield Bullet Classic EFI Army - anteprima 1
  • Royal Enfield Bullet Classic EFI Army - anteprima 2
  • Royal Enfield Bullet Classic EFI Army - anteprima 3
  • Royal Enfield Bullet Classic EFI Army - anteprima 4

Estremamente personale, la nuova Royal Enfield Bullet Classic arriverà nelle (ancora poche) concessionarie italiane in una inedita colorazione "Army".

Ispirata senza mezzi termini alle moto utilizzate durante la seconda guerra mondiale, la Bullet è in assoluto la moto più longeva oggi in produzione: nata nel 1932, infatti, la monocilindrica "di Enfield" compie quest'anno 78 anni di vita.

La città inglese non è tra virgolette per caso: Enfield, infatti, è sì la città in cui aveva sede l'azienda nata nel 1890 per la fabbricazione di cannoni ed armi leggere per l'esercito, ma è anche il luogo da cui sono state trasferite in India - nel corso dei successivi decenni - le linee di montaggio delle moto, che hanno cessato di essere prodotte in patria nel 1965.

Monocilindrica, raffreddata ad aria e olio, la Royal Enfield Bullet Classic EFI Army non è certamente una moto potente o prestazionale: il 500 cc di cui è dotata, infatti, è in grado di erogare 27 CV a 5.250 giri ed una coppia massima di 41.3 Nm a 4.000 giri.

Sospensione anteriore teleidraulica e doppio ammortizzatore posteriore a gas, la Bullet Classic adotta un freno a disco anteriore abbinato ad un tamburo posteriore.

Tra le chicche, oltre al look "militare", anche la sella monoposto con due molle di ammortizzazione, il faro tondo con palpebra a "semaforo" ed i cerchi a raggi.

Disponibile da giugno 2010, la nuova Royal Enfield Bullet Classic EFI Army è in vendita a 6.100 euro, franco concessionario.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top