Sport

pubblicato il 10 aprile 2010

WSBK 2010, Valencia, Superpole: la seconda volta di Crutchlow

Il pilota Yamaha fa sul serio!

WSBK 2010, Valencia, Superpole: la seconda volta di Crutchlow

Seconda superpole in tre gare per Cal Crutchlow, che si ripete dopo Portimao. L'inglese della Yamaha Sterilgarda è decisamente un animale da qualifica, viste anche le 10 pole ottenute lo scorso anno in Supersport.

Fino alla Superpole 3 si era tenuto nascosto, passando come 11° alla prima tagliola (quando da 20 si passa a 16 piloti) e 6° nella seconda (quando da 16 si dimezza a 8). Ma poi, nel momento che conta, eccoti il tempone: 1'33"615 e due decimi rifilati a Carlos Checa. Lo spagnolo della Ducati Althea è stato sugli scudi in tutte le sessioni, sempre nei primi 4, ed era l'uomo che ci si aspettava avrebbe conquistato la testa, ma non è riuscito a ripetere il tempo che aveva fatto in Superpole 2 (dove, tanto per cambiare, era in testa), che invece gli avrebbe consentito di partire primo davanti al proprio pubblico.

Ancora un ottimo Max Biaggi, terzo con l'Aprilia a due soli centesimi di secondo da Checa, davanti al leader del campionato Leon Haslam. Il pilota Suzuki in tutte le sessioni eccetto la Superpole 1 è sempre stato quinto o sesto e pare faticare rispetto ai suoi due inseguitori in campionato, che difatti lo precedono anche in griglia.

A dimostrazione di chi siano i protagonisti della stagione, la prima fila è composta dagli stessi di Portimao, con giusto l'inversione di Biaggi e Checa. Apre la seconda fila Troy Corser, che con la Bmw (unica competitiva: Xaus è diciassettesimo) supera di un centesimo e mezzo Guintoli (Suzuki), poi Rea (Honda) e Lanzi (Ducati).

Sei marche differenti nelle prime sette posizioni, a riprova ancora una volta dell'equilibrio della SBK. Sembrava dopo la Q2 che ci potesse essere un monomarca italiano con Aprilia e Ducati davanti a tutti, ma poi alla fine anche le altre marche hanno dimsotrato la propria competitività.

Fuori dall'ultima fase entrambe le Ducati ufficiali, con Fabrizio subito davanti ad Haga in decima ed undicesima posizione.

WSBK 2010, Valencia, Superpole - 10/04/2010
1 - 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1'33.615
2 - 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1'33.840
3 - 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 1'33.860
4 - 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1'33.961
5 - 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'34.059
6 - 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1'34.073
7 - 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'34.235
8 - 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1'34.261
9 - 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1'33.988
10 - 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'34.021
11 - 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'34.100
12 - 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'34.246
13 - 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 1000 F. 1'34.273
14 - 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1'34.280
15 - 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 1'34.730
16 - 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1'34.934
17 - 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'34.756
18 - 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'34.894
19 - 88 Pitt A. (AUS) BMW S1000 RR 1'36.088
20 - 32 Morais S. (RSA) Honda CBR1000RR 1'36.072
21 - 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'36.104
22 - 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1'36.117
23 - 17 Andrews S. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'36.329
24 - 31 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1'36.524
25 - 123 Resch R. (AUT) BMW S1000 RR 1'36.639

Autore: Fulvio Cavicchi

Tag: Sport


Top