Tecnica

pubblicato il 8 aprile 2010

WSBK: svelata la distribuzione ad ingranaggi Aprilia

Il kit è in vendita sul sito ufficiale della Casa veneta

WSBK: svelata la distribuzione ad ingranaggi Aprilia
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia RSV4 SBK: distribuzione a ingranaggi - anteprima 1
  • Aprilia RSV4 SBK: distribuzione a ingranaggi - anteprima 2
  • Aprilia RSV4 SBK: distribuzione a ingranaggi - anteprima 3
  • Aprilia RSV4 SBK: distribuzione a ingranaggi - anteprima 4
  • Aprilia RSV4 SBK: distribuzione a ingranaggi - anteprima 5
  • Aprilia RSV4 SBK: distribuzione a ingranaggi - anteprima 6

L'idea che Aprilia stia utilizzando la WSBK per lavorare attorno al motore con la quale "potrebbe" entrare in MotoGP nel 2012 non ce la toglierà di dosso nessuno...ma di certo, guardando all'oggi, l'atteso comunicato stampa del Reparto Corse del Gruppo Piaggio serve a mettere un po' di chiarezza in un mare di dubbi che, più o meno legittimamente, sono stati sollevati attorno al cambio di distribuzione "messo in pista" dai tecnici Aprilia Racing sulla RSV4 Factory ufficiale.

"Aprilia - recita il comunicato - potrà utilizzare la distribuzione a cascata di ingranaggi sul motore della RSV4 impegnata nel Campionato Mondiale Superbike. Il chiarimento regolamentare è contenuto nella comunicazione che la Direzione Gara del Campionato SBK ha inviato ai team e ai costruttori domenica 28 marzo, dopo la gara di Portimao, lo stesso giorno della storica doppietta di Max Biaggi e della Aprilia RSV4. Aprilia ha pertanto la possibilità di utilizzare, sul proprio V4, la nuova distribuzione a cascata di ingranaggi oppure - ovviamente - di continuare a montare la distribuzione a catena sinora portata in gara da Max Biaggi e Leon Camier con eccellenti risultati."

Assieme alla comunicazione, finalmente, è stato mostrato anche il disegno CAD della nuova distribuzione che è visibile sul sito www.aprilia.it (il prezzo non è stato comunicato) ed in vendita. Difficile ipotizzare che un qualunque cliente possa anche solamente immaginare di apportare una simile modifica alla propria moto, soprattutto per la difficoltà delle lavorazioni meccaniche che questo "switch" comporta, ma per "questioni di regolamento" è stato fatto anche di peggio nelle categorie per derivate di serie...e, anche se venuta fuori dopo mesi di punzecchiamento, la chiusura dalla questione da parte di Aprilia non si può che definire trasparente.

"Eravamo sicuri della correttezza della nostra posizione - ha dichiarato Gigi Dall'Igna, direttore tecnico e sportivo di Aprilia Racing - e infatti siamo stati noi per primi a rivelare gli sviluppi tecnici su cui stavamo lavorando nella conferenza stampa di presentazione del team. Siamo gli ultimi arrivati in questo grande campionato, e abbiamo l'obbligo e il dovere di esplorare - sempre aderendo allo spirito del regolamento - ogni ipotesi tecnica per colmare il gap rappresentato da anni di esperienza, spesso vincente, dei nostri avversari. Sul sistema di distribuzione a ingranaggi abbiamo lavorato molto e stiamo proseguendone lo sviluppo, cercando soprattutto una migliore erogazione della potenza. Potremmo essere pronti a portarlo in gara tra un paio di mesi, forse per la trasferta americana a Miller Motorsport Park."

Autore: Emiliano Perucca

Tag: Tecnica


Top