Attualità e Mercato

pubblicato il 7 aprile 2010

Ponte di Pasqua 2010: più incidenti, più feriti, meno vittime

Dati preoccupanti per le due ruote

Ponte di Pasqua 2010: più incidenti, più feriti, meno vittime

Dal 2 al 5 aprile 2010 milioni di automobili e decine di migliaia di moto e scooter si sono mossi sulle strade per raggiungere le città d'arte, le località turistiche, amici e parenti sparsi nella Penisola.

Circolazione stradale purtroppo però significa anche incidentalità. Queste festività pasquali hanno mostrato un calo delle vittime ma un aumento del numero complessivo dei sinistri e di quello dei feriti. In questo contesto c'è da registrare purtroppo un preoccupante 43% di incidenti fatali in cui sono state coinvolte le due ruote.

Secondo i rilievi della Polizia Stradale e dei Carabinieri (ai quali si dovranno poi aggiungere quelli delle Polizie Locali), rispetto al periodo pasquale dello scorso anno (da venerdì 10 a lunedì 13 aprile 2009), pur essendo il confronto basato su periodi diversi e quindi non perfettamente omogenei, si segnala un aumento del numero complessivo dei sinistri e delle persone ferite. In diminuzione, invece, il numero delle vittime, passate da 36 nel 2009 a 22 nel 2010.

Il 33% circa degli incidenti mortali è derivato da perdita di controllo del veicolo da parte del conducente. Gli incidenti mortali con coinvolgimento di veicoli a due ruote sono stati 9, pari al 43% circa del totale. I sinistri mortali verificatisi nella fascia oraria notturna 22h-06h sono stati 6 con 7 decessi. Delle 22 vittime 8 avevano età inferiore ai 30 anni. Positivo il dato dei decessi rispetto al 2007, dimezzato da 44 a 22.

Durante il ponte di Pasqua Polizia Stradale e Arma dei Carabinieri hanno potenziato i consueti dispositivi di prevenzione e di vigilanza stradale impiegando, complessivamente, 47.815 pattuglie. Le stesse hanno proceduto alla contestazione di 21.423 violazioni al Codice della strada, con 35.736 punti decurtati, e il ritiro di 1.032 patenti di guida e 1.137 carte di circolazione.

[Fonte: ASAPS]

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top