Curiosità

pubblicato il 30 marzo 2010

Triumph Scrambler

14 immagini in bianco e nero esaltano il mito inglese

Triumph Scrambler
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Triumph Scrambler - anteprima 1
  • Triumph Scrambler - anteprima 2
  • Triumph Scrambler - anteprima 3
  • Triumph Scrambler - anteprima 4
  • Triumph Scrambler - anteprima 5
  • Triumph Scrambler - anteprima 6

La moto in oggetto è certamente una delle più belle interpreti del suo segmento, ma se a fotografarla ci si mette un maestro del bianco e nero nel contesto di location in cui solo una moto così potrebbe esserne esaltata, allora, ci si può anche ritrovare di fronte ad una piccola galleria d'opere d'arte.

Parliamo naturalmente della Triumph Scrambler e degli scatti pubblicati dalla filiale italiana della Casa inglese sul proprio profilo di Facebook: profilo a cui, se siete appassionati del marchio, vi suggeriamo di chiedere amicizia.

Bicilindrico, raffreddato ad aria, doppio albero a camme in testa e manovellismo a 270°, l'865 cc che spinge la Scrambler è a tutti gli effetti un motore "vecchio stampo", anche se affinato e migliorato in ogni componente per adattarsi ai tempi moderni. Ecco spiegato il perchè, ad esempio, dell'utilizzo dell'iniezione elettronica in luogo dei più classici carburatori.

Un motore che rappresenta uno dei punti focali di questo prodotto, un po' per il suo sound da V90 un po' per la piacevole connotazione estetica che da sempre lo caratterizza. Una linea che viene lasciata completamente "scoperta" dalle forme leggere del serbatoio ed esaltata dal doppio scarico cromato alto, che corre sul lato destro della moto rappresentando la base d'appoggio per la tabella portanumero.

Una linea immortale, di quelle con il faro tondo cromato, con i soffietti sugli steli della forcella da 41 mm, con gli ammortizzatori posteriore che si infulcrano sul telaietto appena sotto la sella, lunga e sottile.

Non può mancare, naturalmente, una gommatura tassellata, un piccolo parafango anteriore basso ed uno posteriore spiovente, molto vicino alle moto da cross anni '70.

Una moto davvero molto bella e personale, che non esalta per prestazioni (56 CV a 6.800 giri e 69 Nm a 4.750 giri) o per il peso a secco di 205 kg, ma solamente per la sua linea inconfondibile e immortale.

Tre i colori disponibili: Tornado Red/White, Tangerine/Aluminium Silver, Roulette Green/Aluminium Silver. 9,200 euro il prezzo di listino.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Listino Triumph Scrambler - model year 2012

Scrambler
Cilindrata
865.00 cm³
Potenza
44.00 kW / 59.80 CV
Coppia
7.00 kgm / 69.00 Nm
Peso
205.00 kg
Altezza sella
825 mm
Prezzo
9.378,00 €
Vai al Listino »
Top