Sport

pubblicato il 26 marzo 2010

WSBK 2010 Portimao, qualifiche del venerdì: Haslam

Zampata di Leon nella prima sessione di qualifica

WSBK 2010 Portimao, qualifiche del venerdì: Haslam

I tempi sono ben lontani da quel '42.2 ottenuto da Rea nel corso dell'inverno a Portimao. Facile dedurre, dunque, che a poche settimane di distanza, con un clima teoricamente più adatto ad "ottenere tempi", il '43.47 fatto registrare da Haslam sarà polverizzato nella giornata di domani.

In ogni caso il talendo della Suzuki ne ha approfittato per mettere davanti il muso della sua GSX-R 1000 al termine della prima giornata, ribadendo un po' a tutti che se si vuole vincere il mondiale bisognerà fare i conti anche con lui. Conti che si dovranno fare anche con Fabrizio, ottimo secondo, ma anche con Checa: lo spagnolo conferma lo stato di grazia in sella alla 1098R del Team Althea ottenendo una terza posizione che non ha certamente del miracoloso. Anche questo inverno, infatti, le Ducati di Bevilacqua avevano fatto registrare crono record su questa pista.

Quarto Biaggi, in pista con il motore "privo" della distribuzione ad ingranaggi, quinte e seste le Yamaha di Toseland e Crutchlow: questa mattina il "pianista" aveva fatto vedere qualcosa di buono ed è probabile che, avendo già gli assetti ben definiti, in questo weekend possa nuovamente emergere il talento che l'ha portato al grande salto nella MotoGP nel recente passato.

Bene anche Byrne, a conferma dello stato di salute delle Ducati Althea, così come sembra essere in forma la 1098R di Smrz, ottavo. Meno bene del compagno di team Camier: la sua Aprilia rimane costantemente indietro rispetto a quella di Biaggi, anche se il fatto di rientrare in un pacchetto di 10 piloti in sei decimi è certamente una buona consolazione. Chiude la top ten Rea, che questo inverno ha mostrato un'altro passo, ed apre la seconda decina Haga: anche il suo tempo è a sei decimi dal primo, ma per vincere ci sarà bisogno di una delle sue zampate. Davanti vanno forte.

Otto decimi, e se si mantenesse questo distacco domani potrebbe entrare nei primi dieci, sono invece il "bottino negativo" della BMW di Corser: l'australiano ha girato nettamente più forte delle S1000RR di Pitt e di Tamada ma soprattutto di Xaus: lo spagnolo sembra non essere in grado di trovare il giusto feeling con la quadricilindrica tedesca, cosa che invece sta facendo Badovini in stock...rifilando distacchi mostruosi al resto del gruppo. Il cambio tra i due piloti è nell'aria, ma si spera che per Xaus non ci sia un futuro nel mondiale più vicino alle derivate di serie.

Per quanto concerne Kawasaki, si segnala l'assenza di Vermeulen ed il 15esimo posto di Sykes: magra consolazione il fatto di essersi messo dietro le ZX-10R private di Baiocco e Hayden, forse un sorriso in più se pensa che il suo distacco è limitato a poco più di 1.1 secondi.

Niente male anche il debutto di Scassa, diciottesimo, mentre ci si attende qualcosa in più da Guintoli, Neukirchner e Lanzi (13°, 14° e 16°).

WSBK 2010 Portimao, Qualifying 1st Session
1 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1'43.476
2 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'43.508
3 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1'43.645
4 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 1'43.688
5 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1'43.735
6 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1'43.769
7 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'43.881
8 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1'43.932
9 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 1000 F. 1'44.041
10 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'44.042
11 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'44.098
12 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'44.203
13 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1'44.272
14 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1'44.423
15 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'44.559
16 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1'44.851
17 88 Pitt A. (AUS) BMW S1000 RR 1'44.852
18 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 1'45.368
19 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'45.406
20 49 Tamada M. (JPN) BMW S1000 RR 1'45.522
21 32 Morais S. (RSA) Honda CBR1000RR 1'45.933
22 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'46.096
23 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1'46.657
24 31 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1'47.805

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top