Test

pubblicato il 24 marzo 2010

Honda CBF 1000 ST 2010 - TEST

La sport-touring "low cost" performante e facile da guidare

Honda CBF 1000 ST 2010 - TEST

Da qualche tempo ogni volta che un Costruttore presenta un nuovo modello di grossa cilindrata, insieme alle voci di ammirazione e stupore se ne leva anche una di "indignazione" rivolta sempre allo stesso aspetto: il prezzo. La lamentela recita sempre così: "costa troppo!". Se da un lato chi si lamenta non tiene conto dei contenuti tecnologici dei nuovi modelli proposti, dall'altro lato è pur vero che ormai per portarsi a casa una moto di almeno 1.000 cc raramente si spende meno di 12 mila Euro. Fateci caso, che siano granturismo, motardone, maxinaked, sport-touring o maxienduro, la somma da sborsare per vedere il proprio nome scritto sulla carta di circolazione non è mai inferiore a quella cifra.

CI PENSA HONDA
A far contenti i fautori del motto "poca spesa, molta resa" ci pensa ancora una volta Honda, proponendo una vera sport-touring (seppure a manubrio alto) di grossa cilindrata, piuttosto potente, discretamente dotata, protettiva nei viaggi e agile in città, ad un prezzo quasi incredibile: La CBF 1000 costa 10.500 Euro in versione ST (con CBS-ABS e motovaligie di serie), 9.500 Euro in versione standard. Lo stesso tipo di offerta, per prezzo e prestazioni, la fa solo Suzuki, con la sostanziosa GSF 1250 Bandit S (9.300 Euro f.c. con ABS). Ponendo invece enfasi sul segmento troviamo Bmw con la F800ST (10.250 Euro c.i.m.) e Aprilia con la Shiver 750 GT (9.200 Euro f.c. con ABS) che però sono bicilindriche e di cilindrata intermedia. Mettendo l'accento sul prezzo potremmo inserire anche Benelli con la Tre899K, la motardona GT a tre cilindri (9.990 Euro f.c.) che alla fine fa lo stesso "mestiere". Stop, per circa 10 mila Euro non c'è altro, e siamo anche stati larghi di manica considerando moto "under 1000".

MENO EUROPEA, PIU' ITALIANA
Era nata nel 2006 con il preciso intento di soddisfare i desideri dei motociclisti europei, in particolare dei più maturi e attenti alla sostanza, e per lo stesso motivo ha avuto poco successo in Italia, dove una maxi, anche se più votata all'utilitarismo che al divertimento, deve essere attraente esteticamente. La vecchia CBF 1000 non era certo brutta, ma anonima sì. A metterci una "pezza" ci hanno pensato ingegneri e stilisti di Honda Italia, che hanno preso il progetto della CBF 1000 e, mantenendone solo gli obiettivi, sono partiti quasi da zero ridisegnandone linea e layout tecnico.

SEMPRE LEI, TUTTA DIVERSA
Mettetele a fianco, versione 2009 e 2010, e non sembreranno nemmeno uscite dalla stessa fabbrica. Ora la CBF 1000 ha un bel cupolino sportivo, con doppio gruppo ottico derivato dalla CBR600RR, che si estende fino a coprire i lati del radiatore all'altezza del quale ci sono gli indicatori di direzione e le luci di posizione a filo con la carrozzeria. E' tutto nuovo anche il codone, con il faro a led, i maniglioni per il passeggero e un portatarga che supporta le frecce, precedentemente integrate nel gruppo ottico posteriore. Anche la zona mediana è stata ridisegnata, con una porzione in plastica opaca più estesa. Il serbatoio guadagna un litro in capacità grazie ad un maggiore sviluppo in altezza (ora è da 20 litri) mentre ritroviamo le piacevoli ruote a cinque razze sdoppiate con pneumatici ribassati (il post. è 160/60-17, meno costoso da sostituire e con benefici effetti sulla maneggevolezza della moto). Sono infine altre due le novità importanti: lo scarico prevede ora un solo silenziatore, più grosso, sul lato destro, e il plexiglas del cupolino è sempre regolabile ma ha una maggiore escursione (150 mm) e si sposta a scorrimento. La strumentazione è molto piacevole, ispirata nel layout a quella della VFR1200F, con contagiri centrale, due display lcd ai lati e serie di spie in alto. Mancano l'indicatore della temperatura di esercizio e la spia della riserva, informazione fornita dall'ultima tacca, lampeggiante, del livello carburante. Il computer di bordo informa sui consumi, sia istantaneo che medio. La sella è regolabile in altezza in un range di 15 mm più in basso o più in alto a partire dai 795 mm standard, mentre il manubrio perde la regolabilità in senso longitudinale.

1000 EURO IN PIU' PER L'ST
Come per il precedente modello anche la versione 2010 della CBF 1000 è proposta in allestimento ST che prevede motovaligie da 29 litri e CBS-ABS di serie. E' questa versione che abbiamo provato, nell'accattivante colorazione 'Pearl Nightstar Black'. L'ingombro trasversale è moderato e non impedisce di passare tra le auto incolonnate, pregio che si riflette sulla capienza: documenti e oggetti non troppo voluminosi vi entrano comodamente, ma un casco integrale o uno zainetto no. "Colpa" anche delle borse interne, belle e utili in caso di asporto, ma che rubano spazio utile. Sull'utilità dell'ABS invece non si discute. Nel caso della CBF 1000 è abbinato alla frenata combinata CBS: agendo sul pedale del freno posteriore si aziona anche un pistoncino della pinza anteriore destra, azionando la leva al manubrio si frena solo davanti.

PIU' POTENZA, MENO CONSUMI
Il motore non è cambiato nella sostanza, si tratta sempre del 4 cilindri in linea da 998 cc ex-Fireblade, ma rispetto alla precedente 'release' dedicata alla CBF 1000 ora ha quasi 10 CV in più, raggiungendo il dato dichiarato di 107,5 CV a 9.000 giri. Migliora un po' anche la coppia, ora di 96 Nm (erano 93 Nm) sempre a 6.500 giri e Honda promette una riduzione dei consumi pari al 7%. L'erogazione è molto brillante, anche per via dei rapporti del cambio accorciati, grazie ai quali si possono sfruttare le marce alte ancora meglio di prima. La velocità massima è autolimitata dalla centralina a 230 km/h effettivi, una scelta che non condividiamo, dato che comunque si tratta di spingersi ben oltre qualsiasi limite di velocità... a quel punto tanto vale poter arrivare a fondo scala!

NUOVO TELAIO IN ALLUMINIO
La spina dorsale della nuova CBF 1000 è il telaio in alluminio di derivazione CB1000R. Si tratta di un monotrave al cui interno il motore è elemento stressato. Pensare che un monotrave sia una struttura sottodimensionata sarebbe un grave errore: la tecnologia di fusione per gravità, infatti, permette di ottenere, a parità di spessore, strutture più rigide rispetto alla classica pressofusione. In ogni caso non si tratta di una CB1000R "vestita" da CBF 1000, perché il motore all'interno del telaio non è montato nella stessa identica posizione; una soluzione volta ad assecondare la diversa destinazione d'uso della sport-touring rispetto alla maxinaked. Le sospensioni sono ora regolabili: la forcella (sempre telescopica da 41 mm) nel precarico delle molle, il monoammortizzatore nel precarico molla e nel freno idraulico in estensione.

MIGLIORATA IN TUTTO, O QUASI
Partiamo dal "quasi". Nel test della CBF 1000 ST 2009 lamentammo una scarsa precisione di guida ad alta velocità, ascrivendola alla valigie laterali, ree di creare turbolenze. Beh, il problema è rimasto. Anche se aerodinamicamente più efficiente, la nuova CBF 1000 ST comincia a muoversi di sterzo oltre i 160 km/h. Tolte le valigie il difetto scompare. E' grave? "Ni", perché tutto sommato tenere medie così alte non si può! Le sospensioni invece hanno fatto un passo avanti in termini di taratura. Ora la forcella non appare più sottodimensionata, nonostante sia identica nel diametro. Merito di un set-up tendenzialmente più rigido, che beneficia tuttavia di una certa cedevolezza nella prima parte di escursione per affrontare anche il pavé cittadino senza battere i denti.

MA E' ELETTRICA? NO, MA SEMBRA DI SI'
Il 4 cilindri è un motore eccezionale. Non avrà il carattere di un V2 o la forza di un 3 cilindri, ma in quanto a regolarità di funzionamento è davvero impareggiabile. Con la CBF 1000 dopo poche decine di metri potete mettere la sesta e usarla normalmente per muovervi con disinvoltura, anche nel traffico. Al regime di minimo, con qualsiasi marcia inserita, si procede senza sussulti e si può accelerare senza il benché minimo rifiuto. La "schiena" del 998 cc Honda da 107,5 CV è sostanziosa a partire da poco più di 4.000 giri, e superati i 6.000 giri diventa molto robusta, per distendersi ben oltre i 10.000 giri. Qui il miglioramento rispetto al passato è parecchio tangibile: con la vecchia CBF 1000 ci si deprimeva un po' a vedere la lancetta del contagiri salire lentamente, non fosse altro che per la derivazione Fireblade del suo motore. Ora la progressione, seppure non da supersportiva, è più vivace e invita a insistere con la marcia quando si vuole aumentare il ritmo.

ABBIAMO FATTO IL RODAGGIO...
L'esemplare della nostra prova ci è stato consegnato in ottime condizioni, praticamente nuovo... aveva infatti 26 km all'attivo! Siccome maltrattare i motori proprio non ci piace, da bravi motociclisti appassionati abbiamo fatto il rodaggio! Per più di 500 km non abbiamo superato i 6.000 giri e sapete cosa abbiamo scoperto? Che quando ci si lamenta per una moto stradale non abbastanza potente si prende un abbaglio. La CBF 1000 usata "fino a 6.000 giri" fila via che è un piacere. In velocità tocca i 150 km/h e in accelerazione snocciola le marce a mitraglia permettendo progressioni molto efficaci. A un certo punto però bisognava pur provare di cosa è capace il motore, e così per i successivi 250 km non abbiamo potuto esimerci dal tiragli un po' il collo. Ebbene, bisognava ricordarselo di superare i 6.000 giri perché nell'uso quotidiano, sulle strade aperte al traffico, non ce n'è nessun bisogno, a meno di non voler andare veramente parecchio più forte di quanto il Codice della Strada permetta.

FACILISSIMA, UNA VERA "BICICLETTA"
Come avviene spesso durante i nostri test, ci accompagna la nostra tester Maria, una voce autorevole per esprimere un giudizio completo su una moto, perché rappresenta alla perfezione il pubblico femminile. Esperta ma non smanettona, di media statura, ha trovato la CBF 1000 ST una "bicicletta": "La manovrabilità è da 600 cc e la potenza da 1.000, si tocca bene con i piedi a terra e fa le curve da sola. E' davvero facile da guidare e dopo pochissimi chilometri mi sono sentita subito padrona della situazione, sia nel traffico che a velocità più sostenuta." C'è da crederle, soprattutto perché non voleva più restituirci la moto...

FRENATA SICURA, ABS DISCRETO
Mentre il più evoluto C-ABS resta appannaggio delle supersportive CBR600RR e CBR1000RR, sulla CBF1000 e sulle altre Honda non esasperate l'impianto frenante combinato è del tipo CBS, cioè basato su circuito idraulico. Poter frenare solo con il pedale e ottenere una discreta azione anche sull'asse anteriore è utile a stabilizzare l'assetto, soprattutto frenando in curva o in caso di "panico". In questo contesto si inserisce l'ABS, ben tarato, che non interviene mai a sproposito, nemmeno pestando il solo freno posteriore.

UN PO' DI NUMERI
Chiudiamo con una rassegna sulle misure della ciclistica. Rispetto al precedente modello l'interasse è aumentato da 1.480 mm a 1.495 mm, mentre sono invariate l'inclinazione del cannotto di sterzo (26°), e l'avancorsa (110 mm). La CBF 1000 ST è infatti piuttosto agile, non immediata come una media cilindrata ma molto intuitiva. Il peso non è elevato in senso assoluto ma nemmeno contenuto: per il modello standard siamo a 245 kg in ordine di marcia, quindi con tutti i liquidi e il pieno di benzina. Tuttavia la distribuzione delle masse è veramente corretta perché il peso avvertito è decisamente più basso.

QUINDI...
La protezione aerodinamica è impostabile su 4 posizioni. Il plexiglas in posizione bassa è davvero... basso. Come minimo va fissato sulla seconda posizione - si sposta senza l'uso di attrezzi facendolo scorrere sulle guida - ma consigliamo vivamente di lasciarlo sulla terza o sulla quarta posizione, la più alta. In quest'ultimo caso si viaggia ben protetti e senza turbolenze anche a velocità autostradale. L'ergonomia viene incontro alle esigenze del mototurista e tra le cose desiderabili c'è solo una sella un po' più morbida, anche per il passeggero. Le finiture sono adeguato al livello di prezzo: il forcellone ad esempio - una semplice struttura in acciaio scatolato - non è esaltante dal punto di vista estetico, ma dato che fa egregiamente il suo dovere non c'è motivo di lamentarsene. Ci sarebbero piaciute poi delle manopole meno antiche o delle pedane del passeggero più raffinate, ma ripetiamo, per 10 mila Euro circa, sul mercato di oggi, non si può pretendere di più. Prendere o lasciare, per spendere meno bisogna scendere di cilindrata, e noi - è un consiglio spassionato che vi diamo - preferiremo sempre l'erogazione corposa di una 1.000 cc!

In questo test:
Casco M5X Daytona
Guanti Alpinestars SP-X
Giacca Alpinestars Scout Drystar
Pants Alpinestars Scout Touring Drystar
Scarponcini TCX X-Cube
Paraschiena M-Tech

Autore: Costantino Paolacci

Tag: Test

Listino Honda CBF1000F - model year 2012

Cilindrata
998.00 cm³
Potenza
79.00 kW / 107.50 CV
Coppia
9.80 kgm / 96.00 Nm
Peso
245.00 kg
Altezza sella
795 mm
Prezzo
8.690,00 €
Vai al Listino »

Nuovo commento 78 Commenti

1

Meglio della vecchia

Paolo

Pubblicato il 24/03/2010 alle 08:27

Questa si guarda eh...

2

Bella !!

max

Pubblicato il 24/03/2010 alle 11:31

Molto interessante .......mi piace !!!!

3

interessante

ezio

Pubblicato il 24/03/2010 alle 18:44

Non l'ho provata, ma spero di farlo presto. La linea secondo me è sicuramente più piacevole della vecchia cbf 1000, anche se nutro qualche titubanza sullo scarico che trovo forse esteticamente un po' troppo grosso. L'ho vista in concessionaria, ci sono salito e sembra veramente una moto comoda e maneggevole. Possiedo una cbf 600s e confesso che non mi dispiacerebbe sostituirla con questa, se non altro per avere un po' più di coppia e potenza per le mie uscite in montagna.

4

mi avete fatto venire voglia di provarla

claudio

Pubblicato il 24/03/2010 alle 21:50

da come la descrivete sembra l'uovo di colombo, in effetti per 10mila euro non si compra molto... questa però è carina e ha un bel motore.

5

io l'ho comprata ....

Gabbiano

Pubblicato il 29/03/2010 alle 18:21

... 1 settimana e l'ho già portata a 1030 km. E' una moto che si fa guidare che non ti stressa, ti . Sia ben chiaro se vuoi andare allegro .... il ginocchio lo metti giù anche con questa, però non è nata per le pieghe estreme. Ha un motore elasticissimo ed una agilità da cilindrata nettamente inferiore. Sul misto stretto sbalordisce per reattività e velocità nei cambi di direzione. Sospensioni tarate sul turismo sportivo. Frena il giusto (per me forse poco - ma provengo da una naked sportiva) ed è parca nei consumi. Ho fatto la media dei 19km/l, usandola solamente in montagna , da solo e/o in coppia. La puoi caricare , io ho la ST, ed ha pure un bel vano sottosella (tipo le moto di una volta) . Il passeggero è su una poltrona. Un aggettivo per definirla ............ INTELLIGENTE !!

6

L'HO PROVATO, E L'HO ORDINATA.

GIOVANNI

Pubblicato il 11/05/2010 alle 18:47

l'ho provata la scorsa settimana, e l'ho ordinata, nera ed ST. E' una moto che ti permette di fare praticamente di tutto, è veloce il giusto, tiene bene le curve, ha l'ABS ( mai più senza), è comoda, ed ha una linea che non passerà di moda tanto presto. E poi è Honda. il resto sono solo chiacchiere da bar. Vi terrò aggiornati. un lamp

7

Bella moto!

Maurizio

Pubblicato il 17/05/2010 alle 11:25

L'ho appena comprata! provengo da transalp e da un disastroso GS1200 tenuto per soli 3 mesi e venduto per disperazione.... Sono alto 200cm ed a me la cbf1000 versione st va giusta. Gran bella moto, molto funzionale e patica in ogni situazione. un lamp!

8

mai fermarsi alle apparenze

luigi

Pubblicato il 21/05/2010 alle 20:18

non l'ho provata ma vista dal vivo è decisamente affascinante,l'unico neo è lo scarico,enorme.

9

FANTASTICA

GIOVANNI

Pubblicato il 18/06/2010 alle 01:12

ciao a tutti, finalmente è arrivata, ed eccomi qua come promesso. in 10 giorni ho fatto piu di 1200 km, comfort fantastico, posizione di guida eccellente, motore che non finisce mai, ma già riprende da 1500 giri in 6° marcia, sospensione tarate sullo sportivo (certo non estremo), ma il giorno dopo l'ho provata in montagna e ho toccato le pedane; (troppo basse), per il resto è semplicemente fantastica, versatile godibile in ogni situazione. non mi piacciono le bridgestone di primo equipaggiamento, non trasmettono sensazioni alcune, ma Lei risponde bene ad ogni richiamo del gas, dolce o brusco, ( ho "bruciato" un TMax al semaforo). Certo, come tutte le cose nuove è perfettibile in alcuni particolari, ma già siamo sui gusti personali, e questa è un'altra storia... ve la consiglio. buona strada a tutti. giovanni

10

...e vorrei vedere

chicco

Pubblicato il 18/06/2010 alle 10:47

..che non bruci un tmax al semaforo! basta un cb500!

11

...vorrei acquistarla ma sono indeciso. Chi ha il coraggio di incoraggiarmi?

Agatino

Pubblicato il 23/06/2010 alle 21:25

Ho 62 anni e da sempre appassionato di moto. Ora possiedo uno scooter di grossa cilindrata ma non mi soddisfa affatto. Vorrei tornare al mio vecchio amore ma l'età non mi aiuta nella scelta.

12

Agatino è la moto per te

chicco

Pubblicato il 24/06/2010 alle 11:04

se già guidi un maxiscooter non avrai nessun problema con la CBF1000. Non si è mai troppo anziani per i propri sogni!

13

moto eccezionale

alberto

Pubblicato il 02/07/2010 alle 14:31

L'ho comprata appena uscita! Dopo qualche anno con un Kawa zr7s, mi sono trovato subito a mio agio. La trovo una moto molto valida, facile da guidare e in grado di dare soddisfazioni. Sono un "mototurista" essenzialmente e penso che questa sia la moto ideale. Ottime prestazioni e consumi interessanti. Ho montato il set GIVI di borse e bauletto per poter avere una buona capacità di carico. Penso che siano meglio delle borse di serie....un pò troppo piccole!! Un lampo a tutti!!

14

bella

luciano

Pubblicato il 06/07/2010 alle 15:11

dopo 2 vfr 750 800 ho preso la cbf 3 anni addietro.in un primo tempo i rimpianti non sono stati pochi ma poi........ sono riuscito a far salire in moto la mia compagna ora non scende!!!!

15

interessante

hondaman

Pubblicato il 10/07/2010 alle 12:41

l'ha presa qualcun'altro? come ci si trova? devo... vabbè voglio comprarmi una moto e se arrivo alla soglia novemila euro non posso ignorare questo modello! ma in città come và e quanto consuma?!?!

16

consumi...

Alberto

Pubblicato il 04/08/2010 alle 14:31

I consumi sono sempre molto soggettivi e dipendono dalla "manetta" e dallo stile di guida. Posso dire che girando con andatura turistica ( ci piace guardare il panorama...più che fare le corse!) in due persone, con tanto di borse e bauletto ( non sempre carichi al 100% ovviamente!) faccio tranquillamente i 20-21 km/ l. Parlo quindi di percorsi misti: autostrade, strade normali ....e paesi!

17

Confronto Honda - BMW

Moro

Pubblicato il 05/08/2010 alle 17:57

Dopo un decennio da endurista/turista, è giunta l'ora di farmi una moto "tagliata" per viaggi lunghi e destinati al turismo appunto. Non sono uno smanettone, non cerco l'estremo, ma affidabilità e perchè no, il confort x me e la mia compagna. Sono indeciiso tra due moto: HONDA CBF 1000 - BMW R 1200 R Aiuto, le trovo splendide entrambe e non riesco a decidere... Trovo sempre "Hondisti" o "BMWisti". Provando ad essere obiettivi, che mi consigliate?? Moro

18

Confronto Honda - BMW

ROberto

Pubblicato il 06/08/2010 alle 12:35

io posseggo la cbf st 2010 da un mesetto circa e vengo da un cruiser 1500 con la comodità di un divano di poltrone frau e ti dico che tra prestazione e comodità non sto rimpiangendo il vecchio pulman... per me è ottima su bmw devi scegliere molto bene ,attenzione (prove di conoscenti).... Buon viaggio a venire....

19

CBF 1000 ST

Alberto

Pubblicato il 12/08/2010 alle 16:07

2 mesi fa ho comprato la cbf 1000 st. Contentissimo e vengop da un comodo transalp. Anche per me viene handa e poi tutte le altre. Però ho un grandissimo problema e spero in un'indicazione che me lo risolva. Tra i 2000 e i 4000, velocità tranquilla da turista di campagna vibra una plastica che sembra un ronzio a volte più forte del motore e si sente anche da dietro. E' una cosa bruttissima, al tagliando dei 1000 hanno fatto finta di cercare di risolverla. Con loro ci riproverò ai 6000 ma qualcuna mi sa dare la soluzione. grazie Alberto

20

piccolo problema

giulio

Pubblicato il 16/08/2010 alle 19:52

io l'ho comprata una settimana fa, una gran moto .l'unico difetto che ho riscontrato è una continua vibrazione davanti alla carena ho provato anche a mettere dei piccoli feltrini adesivi ma continua a farlo.non so se è un difetto di montaggio ma di sicuro appena ho tempo la porto dal concessionario dove l'ho aquistata.se è capitato ad altri fatemi sapere come lo avete risolto.grazie giulio.

21

vibrazione plastiche davanti

Giampi

Pubblicato il 01/09/2010 alle 21:49

Vibrazione davanti a 2000 giri. Io ho percorso 5000 km con la cbf 2010 st. Quella vibrazione mi accompagna sempre in discesa in montagna quando decellero. E quando vado dal concessionario a farla sentire al meccanico non c'è più. Mi sembra che tenendo premuta con la mano la plastica al fianco del radiatore un pò sopra la freccia, per intenderci, sparisca. Fastidiosa veramente.

22

vibrazioni fastidiose

Alberto

Pubblicato il 06/09/2010 alle 15:48

Scusate se insito sulle vibrazioni. Sono ovv. contentissimo della mia CBF 1000 e dal 26 giugno ad oggi ho fatto 4500 km. Non capisco perchè molti scrivono testi che sembrano più dettati da concessionari che non da veri appassionati di moto. Io dico che la mia moto vibra e lo sa anche Honda e lo hanno scritto anche i collaudatori. Alcune CBF vibrano di più e altre di meno e l'unica spiegazione che ad oggi condivido è che la CBF sul davanti ha molte plastiche e fronzoli e questo è un rischio di vibrazioni. Inoltre è assemblata in Italia e questo sembra un lato negativo (che io non condivido). Comunque Honda sa delle vibrazioni e non ha ancora dato una soluzione. La mia richiesta, come quella di altri, è, che se qualcuno ha la soluzione, parli e ci dica come togliere il ronzio di ferro e plastica che fa diventare un bell rubore da millona in un rumoraccio fastidioso Grazie -Alberto P. 338.6937767

23

Difetti CBF 1000 st 2010

Alberto

Pubblicato il 05/10/2010 alle 10:22

Io posseggo una CBF 1000 ST 2010 da luglio 2010 ho fatto 5200 km e mi posso permettere di rassumere i difetti di una potenzialmente gran bella moto che Honda ha curato pochissimo nei dettaglio. HONDA cosa aspetti a risolvere i problemi di questa moto ??? Forse HONDA ha deciso di non curarsi più dei clienti scontenti ??? Forse 10.700 Euro sono pochi per avere qualità ??? Ora la vendo e mi compro una bellissima Fazer 1000 della Yamaha. Sarebbe la mia prima moto non HONDA dopo 20 in moto. Tra i 2000 e i 4000 giri si sentono solo plastiche vibrare da far schifo. Le leve in alluminio in pochi chilometri sporcano le mani di nero. E ieri ho scoporto che entra l'acqua nel vano portaoggetti sotto sella posteriore. Complimenti. HONDA, svegliati, cosa aspetti a fare un ritiro e riportare la qualità ai livelli degni di una vera HONDA ??? Grazie.

24

presa ad agosto 2010

gianluca

Pubblicato il 11/10/2010 alle 19:15

sono un ragazzo di 21 anni...ero andato in concessionaria per vedere qualche moto e di questa mi sono innamorato a prima vista.. ho preso la versione st bianca.. fatto il primo tagliando a 1000km sono subito partito per il raduno osoppo e ho fatto circa 800km in due giorni!! nessun dolore,moto comoda.. adesso mi trovo a fare gia il secondo tagliando a 6000km.. e poi a giugno la provero per andare a caponord!! vi faro sapere!!

25

Difetti?

Alex

Pubblicato il 17/10/2010 alle 22:51

Ormai l'inverno è alle porte e ho rimandato l'acquisto della cbf 1000 St. Alla prox primavera. Ma... Mi avete preoccupato con le vibrazioni! Non le sopporto proprio e l'idea mi spaventa! Le avete risolte? Qlcn altro le ha notate? Sono innamorato di questa moto, me la sogno pure la notte, non saprei come sostituire questa scelta! Grazie un lamp a tutti

26

Troppo tardi

Alex

Pubblicato il 04/12/2010 alle 18:53

Grazie, non rispondete tutti assieme che si intasa il blog!! Io cmq me la sono già comprata!!

27

bella moto

gianfranco

Pubblicato il 08/12/2010 alle 20:11

comprata a settembre bianca ho fatto 2000km e non ho avuto nessun problema e nessuna vibrazione, terza honda tra moto e scooter e devo dire che la qualita è ottima.

28

Mi piace!

Claudio

Pubblicato il 10/12/2010 alle 18:29

Sono un mototurista che non ha voglia di spendere cifre esagerate per soddisfare la propria passione e neppure vuole comprare moto usate. Al momento possiedo una Yamaha FZ Fazer 600 del 2008; splendida moto, ma che soffre un po' a viaggiare carica (2 valigie laterali, bauletto e borsa da serbatoio + moglie) e mi piacerebbe cambiarla. Tra l'altro la CBF 1000 si può trovare a cifre veramente bassissime. Non mi interessa il modello con le valigie di serie ma vorrei l'abs. Che ne dite, è possibile? Un saluto a tutti

29

Per Claudio

Alex

Pubblicato il 21/12/2010 alle 22:22

Se vuoi l'abs è d'obbligo la ST! E con le valige da 29litri! Se le vuoi più grandi ci sono ma devi cmq tenerti le piccole! Aggiungo poi che se vuoi il bauletto, non puoi acquistare un givi per problemi di incompatibilità! Quindi sono d'obbligo 630 euro per il baule originale Honda! Le vibrazioni sono cominciate dopo appena 200 km, ma solo in rilascio di acceleratore e nella zona tra i 2000 e i 2500 giri! Piuttosto io ho montato un parafango posteriore con paracatena della powerbronze e all'uscita del concessionario si è spezzato in due!! Hanno riparato la crepa e si è rotta ben tre volte!! Alla powerbronze stanno impazzendo in quanto non capiscono il motivo! Io ho risolto fresando un asola da 2 cm sulla crepa. In sostanza però sono soddisfatto perché si guida che è un piacere anche in mezzo al traffico! Poi un pò di manetta anche in sesta a 2000 giri e in men che non si dica ti trovi già a 130!! Ora riposa lucida lucida in garage! Buon Natale a tutti

30

vibrazioni

fabio

Pubblicato il 08/01/2011 alle 15:03

il cbf 1000 st e una moto splendia, personalmente sembra fatta su misura per me, l'unico difetto quella fastidiosa vibrazione sopra i 4000 G/min che il concessionario ha risolto al primo tagliando montando una guarnizione di silicone sulla parte che aderisce tra il cruscotto e la parte in plastica sotto il cruscotto...adesso e praticamente una moto perfetta..BUON 2011 a tutti!!!

31

CBF 1000 st

Gianni

Pubblicato il 08/01/2011 alle 23:09

Buona sera a tutti Avevo una Deauville sostituita con la cbf 1000 st, viaggio con mia moglie, e siamo contentissimi, i consumi sono buoni, in città un pò meno, mi.....piego, la posseggo da luglio 2010, e l'unico difetto che ho trovato dopo i 4000km se lascio le mani dal manubrio (non ditemi perchè lascio le mani) mi vibra e sento una leggera inclinazione a sinistra. Il concessionario dice che è per l'usura delle gomme, ma mi sembra un pò presto per sostituirle. Sarà!!!! Se vorreste darmi qualche consiglio sono bene accetti. Il motore potente e molto fluido, vibrazioni esenti, sono contentissimo dell'acquisto. Saluti Gianni

32

UN PO DIFETTOSA... MA FAVOLOSA...

FILIPPO

Pubblicato il 11/01/2011 alle 18:51

SLAMP A TUTTI... HO IMMATRICOLATO LA BELLA IL 16/06/2010... BIANCO PERLA.. UN COLORE MAGNIFICO, DI PRIMO ACCHITO MI SONO INNAMORATO... DOPO 9800 KM FATTI IN 5 MESI, IL GROSSO DIFETTO RISCONTRATO E' IL RUMORE CAUSATO DALLE VIBRAZIONI DELLE PLASTICHE INSTALLATE UN PO' GROSSOLANAMENTE SE MI PASSATE IL TERMINE.. NEL SENSO CHE HANNO CERCATO DI ANCORARLE ALLA CARROZZERIA MA NN CI SONO RIUSCITI MOLTO BENE.... IN OGNI CASO IL MOTORE E' FAVOLOSO ANCHE SE PERSONALMENTE AVREI GRADITO QUALCHE CAVALLO IN PIU', LA VIBRAZIONE AL MANUBRIO (SENZA MANI) E' VERO LA SI AVVERTE CON LE GOMME USURATE.. E ANCOR DI PIU' CON IL KIT BAULE CENTRALE, MA TOGLIENDO TUTTI I BAULI LA VIBRAZIONE SPARISCE. HO INSTALLATO ANCHE LE MANOPOLE RISCALDATE E DEVO DIRE CHE ME LE SONO GODUTE IN NOVEMBRE. ALEX, IO HO IL BAULE DA 56 LT DELLA GIVI, IL MIO MECCANICO DI FIDUCIA MI HA ADATTATO LA PIASTRA GIVI AL PORTA BAULE HONDA E TUTTO SOMMATO NON HA FATTO UN BRUTTO LAVORO. CON TUTTO IL RISPETTO PER ALBERTO... SI 10700 EURO SONO POCHI PER AVERE TANTA QUALITA', NON DIMENTICARE CHE E' UNA DELLE MILLE MENO COSTOSE SUL MERCATO (CON ABS E BAULI) CMQ HAI RAGIONE... LE VIBRAZIONI ROMPONO MA SE SI RIMEDIA CON UN PO DI SILICONE ( GRAZIE FABIO ) CREDO SI POSSA SOPPORTARE UN PO' D'ACQUA NEL VANO SOTTOSELLA... PIUTTOSTO MI HA DATO DA FARE AL PRIMO LAVAGGIO (LO SOO CHE LE MOTO VANNO LAVATE A MANO E NON CON LA PULIVAPOR MA CON LA MIA VECCHIA HORNET DEL 2001 NON AVEVO MAI AVUTO IL PROBLEMA) PER ACCENDERSI CI HA MESSO QUALCHE MINUTO DI PROVE D'ACCENSIONE... QUALCHE DELUCIDAZIONE IN MERITO? PER LE LEVE CHE SPORCANO? CHISSENEFREGA... HO SEMPRE I GUANTI!!!

33

X GIANNI

Cris

Pubblicato il 12/01/2011 alle 15:41

Ciao, mi puoi aiutare in quanto io ho un silver wing e ho provato la CBF 1000 ST del conce e ne sono rimasto molto colpito in positivo tanto che nel risalire sul silver mi pareva una vasca! Siccome sono indeciso anche su una Dea 700 nuova (ma non provabile) e tu le hai guidate entrambe mi puoi dire che cosa ne pensi? grazie

34

Prova per Cris

Gianni

Pubblicato il 22/01/2011 alle 14:40

Buon giorno Cris Ero su anch'io su un x9 validissimo, non senti il freddo, comodo ma come hai detto una vasca......anche mia moglie commentava:<ma non è meglio una moto?> infatti siamo passati alla Dea 700 comodissima, ma ci mancava ancora quel non so che......La dea non ha quella spinta che vorresti avere ed è un pò meno maneggevole, in Trentino ci siamo fatti 1493 km in 4 giorni. Sono passato dal concessionario e chiaccherando, <ti faccio provare il cbf poi decidi mi raccomando con tua moglie>, accipicchia! Quella più contenta era proprio mia moglie e.....pure io, ho 51 anni e non vado in giro a far lo stupido su 2 ruote, ma ti garantisco che nella salita Bobbio/ P.so del Penice mi.....piegavo.....e mia moglie mi stringeva a più non posso, cosa che è da tanto tempo che non lo fa più!!!!!!! Sono contentissimo vado a fare anche la spesa molto agilmente. Il problema l'ho risolto sono le gomme, appunto perchè non mi piego molto, si sono consumate al centro, nessun problema sostituite con le bimescole. Un consiglio , non fare ""l'errore mio"" prendi subito il cbf e se il concessionario lo permette fatti fare una prova, di solito le hanno da provare, occhio va forte ma governabilissima!!! io ho il modello ST con borse a un givi centrale, nelle borse laterali ci sono internamente anche 2 borse morbide da poter portarsele via.....una moto completa senza spendere moltissimo. Un saluto Gianni

35

Mani nere

Gianni

Pubblicato il 22/01/2011 alle 14:46

Io ho i guanti scamosciati e tutte le volte quando li tolgo ho le mani nere, a volte anche certi quotidiani lasciano il nero dell'inchiostro, cercate di andare in giro e vedere le meraviglie dell'Italia...... Scusate Gianni

36

Nera er Cris

Gianni

Pubblicato il 22/01/2011 alle 14:59

Dimenticavo: la mia è nera e al sole brilla tutta Gianni

37

Cbf

Gianni

Pubblicato il 22/01/2011 alle 21:35

Per Cris Se ti può interessare vedi Bandirola Moto Voghera (non so se abiti nelle vicinanze) guarda "usato" ha la mia Dea e un cbf 1000 grigio nuovo con borse Givi Saluti Gianni

38

bella ma....

Gianfranco

Pubblicato il 23/01/2011 alle 14:47

Cosa ne pensate del difetto all'alternatore..a quando sembra con il MY 2010 il problema continua a verificarsi! cosa aspetta HONDA a fare una campagna di richiamo?

39

gianni....

cris

Pubblicato il 24/01/2011 alle 08:42

quella di voghera non ha l'ABS e io invece lo voglio in quanto il mio silver ne è provvisto. Andrei comunque a prendere l'aziendale che hanno in quanto già così è un bel sacrificio e nuova non me la posso proprio permettere. Ha 6500 km. e me la danno ad un buon prezzo (almeno penso) a posto di tutto ma gomme a mio carico (ho chiesto così in quanto ci metto quello che voglio io e il prezzo l'ho tirato ancora). A prosito per le bi-mescola cosa consigli? grazie

40

bimescola

Gianni

Pubblicato il 25/01/2011 alle 13:58

Penso che possano andare bene, sono d'accordo con il gommista di installarle il prezzo 330 € Beh! Puoi sempre rivendere lo scooter e la cifra sarebbe inferiore. Gianni

41

330 euro???

cris

Pubblicato il 26/01/2011 alle 08:43

Mi sembrano molti....ma che gomme hai messo? A quel prezzo sono molto morbide.....e quanto durano mediamente? ciao

42

Gomme

Gianni

Pubblicato il 26/01/2011 alle 16:01

Molto? Quando avevo sostituito quelle della DEA gli avevo dato 290€, le mimescola durano circa il doppio di quelle normali, mi ha proposto 2 michelin a 250€ però poi avrei avuto lo stesso problema a circa 4500 km erano da sostituire, quelle mimescola fanno il doppio, ricordati che sei su una moto a 2 ruote e le gomme sono una cosa importantissima.....:-) Gianni

43

LA VENDO

GIOVANNI

Pubblicato il 13/02/2011 alle 18:35

CIAO A TUTTI RAGA. IO L'HO COMPRATA IL 28 MAGGIO 2010 E HO FATTO CIRCA 7000 KM, E' UNA MOTO MOLTO BEN BILANCIATA, 107 CV TI PERMETTONO DI DIVERTIRTI, IL MOTORE SPINGE SEMPRE FORTE E RIPRENDE PRATICAMENTE DAI 1300 NGIRI IN SESTA. PRATICA MANEGGEVOLE E VERSATILE, CON ABS E BORSE RIGIDE IN TINTA NERA DA 29 LITRI. LA TROVO MOLTO UTILE IN CITTA' E TI PERMETTE IL VIAGGIO A PIENO CARICO. PURTROPPO MI SONO INNAMORATO DI UN'ALTRA (NON LO DICO PER NON OFFENDERLA), SE SIETE INTERESSATI LA VENDO A 8200 TRATTABILI, CHIAMATEMI CHE CI METTIAMO D'ACCORDO. CELLU 3313730664. SE SIETE INDECISI ( A PARTE LA VENDITA) VE LA CONSIGLIO, E' COMODA, SICURA E TUTTOFARE. BUONISSIMO ACQUISTO.ù A PRESTO

44

Deauville o CBF

sandrope

Pubblicato il 02/03/2011 alle 18:13

Per Cris Ciao, io ho avuto sia la Dea ultima ediz. e dopo una CBF 1000 st 2010: andrei deciso sulla CBF. La Dea ha pochi cavalli, risulta pesante in citta' e ha la fiancatina che, d'estate, fa sparare aria alla ventola sul piede dx, tanto che qualche volta avrei voluto parcheggiarla e tornare a casa...in taxi !!! La CBF e' leggera, maneggevole ed il motore ha una grande elasticita'. Se poi decidi di guidarla in modo un po' più sportivo, dopo i 4400 giri tira fuori un bel caratterino !! Lamps

45

uno scarico importante

monica

Pubblicato il 10/03/2011 alle 10:13

Salve a tutti, sono Monica e il mio compagno ha appena acquistato una cbf 1000. E' una moto fantastica ma volevo chiedervi,nell'attesa del primo giro, se qualcuno ha riscontrato un problema il fatto di avere la pedana dx del passeggero cosi' vicina allo scarico. grazie

46

uno scarico importante

Giancarlo

Pubblicato il 21/03/2011 alle 15:55

Ciao Monica, moto veramente interessante e bella a parere mio. Ho già percorso 10.000 Km e tutto ok, tranne il tacco della scarpa di mia moglie, che per la troppa vicinanza alla marmitta se ti distrai lo squaglia.

47

GOMME....

FILIPPO

Pubblicato il 25/03/2011 alle 11:52

BUONGIORNO A TUTTI... CON LA MIA CBF1000ST 2010 DOPO 9500 KM HO ANCORA LE GOMME ORIGINALI.... E CREDO DI RIUSCIRE A FARNE ANCORA, ALMENO FINO AI 12000, VORREI PERO' ALCUNI CONSIGLI SU QUALI TIPI DI PNEUMATICI POTREI INSTALLARE IN ALTERNATIVA AGLI ORIGINALI CHE PUR GARANTENDO UNA DURATA ECCEZIONALE NON MI DANNO MOLTA SICUREZZA NELLA GUIDA UN PO' PIU SPORTIVA. NELLA MIA PRECEDENTE MOTO (HORNET 600) MONTAVO MICHELIN POWER RACE E PIRELLI DIABLO CORSA, QUELLE DURAVANO MOOOLTO POCO.. MA ERO INCOLLATO ALL'ASFALTO TANTO DA GRATTARE LE PEDANE PUR AVENDO TOLTO QUELLE PICCOLE SFERE ALLA FINE DELLE STESSE.... QUINDI.. CHE MI CONSIGLIATE PER MOTOTURISMO MA ANCHE DIVERTIMENTO IN CURVA E SICUREZZA SUL BAGNATO??!?!?!?

48

E' bellissima

Claudio

Pubblicato il 29/04/2011 alle 20:54

Ho ritirato 8 giorni fa la mia CBF 1000 (bianca, stupenda) e siamo subito andati, venerdì 22 aprile (era il compleanno di mia moglie!) a fare una gita fino a Cortona (da Siena sono circa75 km). Va benissimo! Abituato al Fazer 600 (moto ottima, ma non ideale per fare lunghi viaggi in due) la differenza, anche tenendo conto del rodaggio tutto da fare, è stata notevole. Niente vibrazioni, motore con tiro incredibile, facilità di guida e anche precisione...una meraviglia. A giugno andiamo 20 giorni in Grecia con valigie e bauletto (mi devono mettere gli attacchi per givi/kappa) e poi vi saprò dire. Per ora sono contentissimo! Un saluto a tutti

49

vibrazioni plastica Honda CBF 1000

Paolo

Pubblicato il 07/05/2011 alle 23:00

Ho comprato la HONDA CBF 1000 NEL MAGGIO 2010: I DUE DIFETTI PRINCIPALI SONO LE CONTINUE VIBRAZIONI DELLA PLASTICA ATTORNO AL CUPOLINO A BASSO REGIME: DOPO DUE TAGLIANDI LA CONCESSIONARIA HONDA DI SAN LAZZARO DI SAVENA (BO) MI HA RISPOSTO CHE IL RIMEDIO CONSISTE NELLO SMONTARE COMPLETAMENTE LA CARENATURA INSERIRE UNA SPECIE DI SILICONE SPECIALE CHE SIGILLI TUTTO, IL TUTTO CON UN COSTO DI TRE ORE DI MANO D'OPERA. CI DOVRO' PENSARE.......... IL SECONDO DIFETTO PALESE E' LA SCARSA CONSISTENZA DEGLI SCARICHI A SOPPORTARE LE ALTE TEMPERATURE ; DOPO 100 KM APPENA COMPRATA ERANO GIA' DI UN COLORE MARRONCINO ; ANCHE QUI MI HANNO RISPOSTO CHE DIPENDE DALLA BENZINA VERDE E DAL FATTO CHE RISPETTO AGLI SCARICHI DI UNA VOLTA NON CI SONO PIU' LE PROTEZIONI DENTRO AI TUBI DI SCARICO. POSSIEDO ANCORA UNA HONDA CB SEVENTY FIFTY 750 DEL 1993 E DOPO 70.000 KM. GLI SCARICHI SONO DI UN CROMATO DA FAR PAURA EDE' UNA SODDISFAZIONE LUCIDARLI (QUATTRO SCARICHI IN LINEA) . A PARTE CIO' SONO MOLTO CONTENTO DELLA MOTO.

50

A tutti i posessori di CBF 1000 ST my 2010/11

Gianfranco

Pubblicato il 12/05/2011 alle 23:02

Sulla mia St ho il problema dello sbacchettamento al manubrio, si chiama effetto shimming! si verifica in decellerazione lasciando leggermente le mani dal manubrio ed inizia da circa 90 fino a 70 km/h, lo fà con borse laterali originali honda sia vuote che piene(ancora peggio anche sotto i 70 km/h...), anche indurendo il mono post il problema rimane, togliendo le borse il problema sparisce!! alcuni dicono che il problema sono le gomme originali Bridgestone! Nessuno di voi ha questo problema e come lo ha risolto? Fate la prova anche sulle vostre St, il problema c'è ed Honda Italia lo deve risolvere!! fatelo presente al vostro rivenditore!

51

vibratore o moto

Francesco

Pubblicato il 14/05/2011 alle 19:31

Andare in moto con CBF1000 ST del 2010 Devi allenarti a tenere in mano sotto i piedi e in mezzo alle gambe un vibratore Perche alle domande che vibrava ti rispondono sono le plastiche e la turbolenza dell’ aria Quando riesci a capire che 2500 giri 4000giri 5500giri del motore manda telaio in vibrazione Ti rispondono che la moto e cosi

52

Tagliandi

Mauro

Pubblicato il 28/06/2011 alle 11:21

Ho una CBF che mi sto godendo in quanto facilissima da guidare. Io la uso sempre per mototurismo (principalmente in italia centrale dove vivo) tra Umbria, Marche, Toscana e mi permette weekend spettacolari!! Quali sono secondo voi le giuste cadenze x i tagliandi? Ciao Mauro

53

FRIZIONE E CAMBIO

Amedeo

Pubblicato il 30/06/2011 alle 19:21

Ho ritirato la mia CBF 1000 st a poco più di un mese fa e sono sconcertato per la difficoltà di innesto delle marce (I, II, III) e per un battito che sembra provenire dal carter frizione a motore caldo. Qualcuno ha riscontrato questi difetti?

54

VIBRAZIONI E RUMOROSITA' MOTORE

ROBERTO

Pubblicato il 03/07/2011 alle 21:14

Come Amedeo e tanti altri anche io con il mio CBF di pochi giorni e 900 km lamento rumori insopportabili, apparentemente di plastiche che sofrono la turbolenza dell'aria, fastidiose vibrazioni al manubrio e mi sembra che il motore non sia un campione di silenziosità meccanica, oltre all'innesto della prima marcia, sempre accompagnato da un bello stock.

55

ma nel 2012 esce la nuova cbf 1000 con la marmitta modificata

sisco61

Pubblicato il 06/07/2011 alle 16:46

sono sparite le vibrazioni,quando esce il nuovo modello della cbf 1000 ?nel 2012-2013-2014

56

Va bene per chi è basso?

Alberto

Pubblicato il 23/07/2011 alle 19:39

Mi piace molto questa moto ma sono indeciso perchè sono "alto" solo 1,65 m e, considerato anche il peso non proprio piuma, temo di avere difficoltà nelle manovre da fermo o a bassa velocità. Voi cosa ne dite? Grazie a tutti.

57

Phenomenal breakdown of the topic, you sohlud write for me too!

Fannie

Pubblicato il 16/09/2011 alle 01:07

Phenomenal breakdown of the topic, you sohlud write for me too!

58

CBF ? penso la Dea

brigante

Pubblicato il 25/11/2011 alle 14:53

Forse sarebbe meglio che mi tenessi la mia Deauville 700, visti i piccoli difetti del CBF. La dea non può avere la sua potenza ,ma in cambio è molto sincera e ti sa premiare per la sua scelta...

59

dubbio sull'acquisto

valter

Pubblicato il 15/01/2012 alle 18:52

ciao a tutti ho letto con attenzione tutti i commenti ,la cbf1000 mi è sempre piaciuta gia dalla prima versione.vorrei andare a provarla. sono un pò basso di statura 1.60 ma credo che non sia un grosso problema visto che per anni ho portato a spasso un tdm ora mi sono abituato al mio gsr600 moto grintosa agli alti ma un pò anonima ai bassi e non proprio adatta al turismo secondo voi i 240kg della cbf1200 possono essere un problema?visto anche che non sono tanto giovane ho 57anni portati bene ma cisono potreste gentilmente darmi un consiglio sull'acquisto della cbf1000st.un grazie a tutti e buona sgommata

60

per valter

Umberto

Pubblicato il 16/01/2012 alle 10:53

Valter, vai tranquillo. Ho comprato la CBF 1000 st a settembre 2011 e ne sono soddisfattissimo. Ho la tua età e ho trovato la moto di una docilità e maneggevolezza incredibile che per chi non è alto sono pregi fondamentali. E' una moto divertente ed affidabile. Ha dei problemi di vibrazione rumorosa che tuttavia sono risolvibili al 90% quando fai il primo tagliando. Ha potenza da vendere ma una coppia favolosa. In autostrada ha una buona protezione (potrebbe essere meglio) ma è sul misto o in montagna che dà il meglio di sè- Te la consiglio vivamente. Ha un ottimo rapporto qualità prezzo. Solo il valore dell'usato in genere è bassino.

61

cerco un parere

libero

Pubblicato il 16/01/2012 alle 23:28

ciao,ho sempre avuto enduro ora ho una vstrom 650 suzuky che vorrei canbiare per avere piu cavalli. sono indeciso nella scelta tra la stelvio della guzzi e la cbf1000st.la stelvio mi piace molto ma forse poco maneggevole.la cbf la trovo elegante ma ho qualche dubbio sulla comodita della sella per il passeggero (visto che viaggio spesso con la mia compagna). neglio 2 cilindri oppure 4? confido nella risposta di che ha provato la cbf ,ancora meglio se chi legge abbia provato anche la stelvio.ciao e grazie

62

per Libero

Umberto

Pubblicato il 17/01/2012 alle 09:40

Ho avuto anche una BMW 1200 GS. Questa è la moto più comoda in assoluto per viaggiare e divertirsi, da solo o in due. Non conosco la Stelvio, ma l'impostazione mi sembra la stessa. Tuttavia la CBF 1000 è più maneggevole soprattuto per chi non è alto almeno 1,75. Con la cbf i piedi toccano bene per terra e le manovre da fermo si fanno bene e parcheggi dove vuoi. Il passeggero sulla cbf è comodamente seduto e ha spazio. Forse le maniglie di appoggo sono più scomode rispetto al BMW ma se ci si monta un bauletto il passeggero si trova bene e appoggia bene i piedi (il destro tuttavia è pericolosamente vicino allo scarico). La sella potrebbe essere più morbida e dopo alcune ore di moto si accusa un pò di fatica. Detto questo consiglio la CBF, ma ovviamente la Stelvio è un'altra concezione (a questo punto e per lo stesso prezzo prenderei il BMW 1200 GS).

63

per libero

ciro

Pubblicato il 19/01/2012 alle 15:15

Ho avuto un Norge 1200 GT della Guzzi. Ottima moto per viaggi lunghi, sembra di essere seduti veramente su una poltrona.L'ho data via a malincuore perchè anche molto bella esteticamente con delle borse laterali molto capienti. Presenta, secondo me, alcuni problemi. Per il controllo del livello dell'olio motore devi smontare la carena o acquistare una chiave apposta. Per l'uso quotidiano ( non solo per fare viaggi ) vieni giù 'frullato' a causa delle vibrazioni. Per darla in permuta e passare ad un'altra moto ho fatto una fatica ciclopica perchè non tiene il mercato. Ho visto la Stelvio, molto accattivante, secondo me, più bella e pratica della più blasonata bmw 1200 gs ( la NXT ha un serbatoio da ben 32 lt ),ma comunque è bicilindrica e quindi sinonimo di vibrazioni e ha poco mercato. Ho preso una cbf 1000st e credo di aver fatto la scelta giusta perchè è un quattro cilindri, è molto bella,è veloce, è comoda,è agile,economica, e, non da ultimo,è Honda, quindi facilmente collocabile. Non avere esitazioni, prendila. Ciao. Ciro

64

ancora su honda

Umberto

Pubblicato il 19/01/2012 alle 17:52

Concordo in pèieno con Ciro sulla Honda. La consiglio vivamente. Tuttavia la BMW R 1200 gs (che vibra molto poco) ha un gran mercato e tiene il valore anche dopo 4 o 5 anni. é molto richiesta. E' la più venduta in Italia e molto al Nord (dove abito).. Cmq andare sul sito BMW (borsa dell'usato) per credere o su subito.it. Il valore usato honda non si discute, la cbf ha un po' meno mercato degi altri modelli, ma è affidabilissima.

65

x ciro

libero

Pubblicato il 19/01/2012 alle 22:27

grazie per i tuoi consigi ,anche la norge è una delle moto che mi piacerebbero ,ci sto facendo un serio pensiero,bellissima secondo me e comoda la sella per viaggiare in 2,purtroppo non ho mai avuto occasione di provarla,quindi la tua esperienza mi sarà molto utile nella scelta. ancora poco piu di un mese e risalgo in sella ,non vedo l'ora,e per di piu con la moto nuovaaaaa.........

66

mega marmitta

riccardo

Pubblicato il 21/01/2012 alle 21:04

la ritirerò a marzo, non vedo l'ora! ho letto tutti i vostri pro e contro, staremo a vedere poi ci risentiamo. una cosa che mi preoccupa è sto marmittone che equivale quasi ad un sidecar, devo chiedere se è possibile sostituirla con una più incassata. qualcuno può aiutarmi? riccardo

67

tutto un altro pianeta

valter

Pubblicato il 03/03/2012 alle 20:51

ciao a tutti finalmente l'ho comprata fantastica comoda agilissima stabile veloce coppia ai bassi da vendere,prima prova in due tornanti stretti in salita una bomba come apri vola niente a che vedere con il mio suzuki gsr600 una vera moto senza sfronzoli ma tanta sostanza.un ringrazziamento ad umberto che mi ha consigliato senza titubanza l'acquisto un lampeggio a tutti

68

cbf ballerino

agostino

Pubblicato il 09/03/2012 alle 12:22

ciao a tutti ho il cbf1000st da un mese e ho riscontrato che tra i90km e i70km all'ora in rilascio se allento la presa sul manubrio la moto sbacchetta ,balla all'avantreno etira tutta sulla destra il concessionario dice che e' un problema di gomma .vorrei sapere se anche avoi succede e come aveta risolto il problema grazie ciao ago

69

Auguri

Umberto

Pubblicato il 09/03/2012 alle 17:00

Congratulazioni Valter per l'acquisto e auguri. Qui al nord ho potuto riprendere la mia CBF due settimane fa e me la sono goduta sul Garda e sul costo di Asiago. Buone gite, allora. Per Agostino: ho fatto oltre 4000 km ma non ho rilevato il difetto dello sbacchettamento. Magari ci presterò particolare attenzione nei prossimi giri.

70

vibrazioni cbf 1000 2012

lojack

Pubblicato il 12/06/2012 alle 22:17

dop 3 mesi e 5000 km. mi vieme voglia di laciarla contro un muro. A 4000 giri vibrazioni nel manubrio a 5000 sulla sella sono le più fastidiose e pericolose per la salute a 6000 anche sulle pedane più che una moto lo definirei un VIBRATORE. le VIBRAZIONI ARRIVANO DAL MOTORE E NON DALLE GOMME visto che da fermo ho accelerato a gas costante a 6000 giri e mettendo una mano sui cilidri vibra il motore.Fatto presente al concessionario con nessuna soluzione non sa nemmeno lui cosa rispondere era molto imbarazzato. I collaudattori HONDA cosa collaudano ? e non risolvono neanche i problemi visto che questo problema di VIBRAZIONIl li aveva anche la versione 2010. NON COMPERATELA

71

CBF perfetta

Umberto

Pubblicato il 13/06/2012 alle 09:09

Ho percorso 8000 km con la mia CBF 1000 del 2011 e non ha vibrazioni di sorta sia ai bassi che agli alti regimi. A 150 in autostrada gli specchietti sono fermi e le pedane anche. Qualche formicolio sulla sella in accelerazione ma niente di più. Ho risolto il problema della rumorosità ai bassi regimi con intervento del conce. Insomma la mia è perfetta. Che dire? io la comprerei di nuovo

72

Vibrazioni carene anteriori

Fabri

Pubblicato il 21/06/2012 alle 21:17

Ho il cbf1000 da gennaio 2012 e le vibrazioni alle carene anteriori, nonostante numerosi interventi da parte dell'officina Honda, non sono sparite. Addirittura Honda, visto che non riuscivano a risolvere il problema, ha deciso di portarsela in fabbrica ad Atessa per vedere se riescono a risolvere il problema. Quando me la riconsegnano vi faccio sapere come è andata a finire. Per il resto splendida moto.

73

MEGLIO CBF 1000 O GSX1250F CHI MI CONSIGLIA

NICOLA

Pubblicato il 11/07/2012 alle 15:52

CHI MI CONSIGLIA CBF 1000 O GSX 1250F

74

SONO RIUSCITO AD ELIMINARE LE VIBRAZIONI ALLA CARENA ANT.

moreno

Pubblicato il 19/11/2012 alle 19:30

Ho acquistato il cbf nel settembre 2011 e subito ho notato che ad un certo regime del motore c'erano delle fastidiosissime vibrazioni alla carena anteriore. Al primo tagliando dei 1000 km faccio presente il problema alla concessionaria, ma non riescono a trovare il problema (anzi per loro le le vibrazioni erano nella norma) Ma io non ci stavo a tenermi il mio cbf in queste condizioni, ho cominciato a smontare le carene ed inserire dei pezzi di gomma morbida nei punti che sembravano vibrassero, ho fatto molti tentativi e alla fine "BINGO"!!! ho trovato la fonte della vibrazione, a vibrare era il faro sx che interferiva con la carena. la soluzione è inserire una gomma abbastanza spessa e molto morbida sotto il faro in modo che si alzi di pochi millimetri e E non iterferisca più con la carena. la moto è spendida e consiglio l'acquisto a tutti.

75

per i miei gusti ;bellissima

gio

Pubblicato il 05/02/2013 alle 13:32

Un saluto a tutti.Sono un felice possessore di una bellissima cbf1000f , presa nuova a settembre 2012 (prima avevo la cbf600s),in 15 giorni ho fatto la bellezza di km4800 ,partendo tre giorni dopo averla presa (a roma)direzione sicilia e ritorno,non ho avuto nessun tipo di problema , abbiamo viaggiato in due con tutti i vari bauletti pieni . Si è vero che si sente qualche vibrazione alle carene ma se si valutano pro e contro,non ci si può lamentare. io la trovo stupenda la mia (nuvola bianca) .un lamps a tutti

76

tagliando

gianni

Pubblicato il 05/02/2013 alle 15:49

scusa gio, complimenti per il giro, ma ci hai fatto il primo tagliando a 5000 km???

77

Titolo del commento

Il tuo nome

Pubblicato il 10/02/2013 alle 13:56

Testo del tuo commento

78

devo cambiare ma non trovo nulla

pierangelo

Pubblicato il 20/02/2013 alle 14:34

ciao a tutti gli sgommati, debbo cambiare la moto il mio tdm 900 con 55 mila km inizia a risentire dell'eta', ma che comprare ??? soldi pochi e non vorrei andare oltre gli 11 mila tutto compreso. a questa cbf st hanno risolto questi problemi di vibrazioni ??? chi puo' darmi ultimi aggiornamenti in merito ???

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Vai allo speciale
  • Ragazze a Motodays 2014 - Parte prima - Moto Days Roma 2014 - 5
  • Ragazze a Motodays 2014 - Parte seconda - Moto Days Roma 2014 - 16
Vai al Salone Moto Days Roma 2014
 
Top