Curiosità

pubblicato il 23 marzo 2010

Franciacorta: una bella pista a due passi da Milano

Le prove libere si prenotano online su www.primaguida.eu

Franciacorta: una bella pista a due passi da Milano
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Autodromo di Franciacorta - Primaguida.eu - anteprima 1
  • Autodromo di Franciacorta - Primaguida.eu - anteprima 2
  • Autodromo di Franciacorta - Primaguida.eu - anteprima 3
  • Autodromo di Franciacorta - Primaguida.eu - anteprima 4
  • Autodromo di Franciacorta - Primaguida.eu - anteprima 5
  • Autodromo di Franciacorta - Primaguida.eu - anteprima 6

L’Autodromo di Franciacorta "Daniel Bonara" è la dimostrazione lampante che non è necessario disporre di spazi sconfinati per definire un tracciato selettivo, impegnativo ed interessante.

Invece dei soliti, noiosi, rettilinei raccordati da tornanti di raggio più o meno ampio e variabile, il circuito lombardo (facilmente raggiungibile dall’A4 Milano-Venezia: uscite a Ospitaletto, 85 km da Milano, e seguite le dettagliatissime indicazioni stradali) unisce un misto stretto mozzafiato ad una nuova sezione decisamente più veloce, con staccate a moto inclinata, un bellissimo curvone da raccordare in percorrenza e qualche cambio di direzione con variazione di pendenza annessa capace di mettere alla prova nervi e manico.

VELOCI ANCHE CON 600 E 750
Non larghissima, è ovviamente ideale per naked e sportive da 600/750cc, ma anche con una mille, a differenza di quanto avviene su tracciati analoghi, non vi sentirete troppo frustrati, grazie ad un paio di rettilinei dove… far valere la vostra superiorità prestazionale. Moderno e innovativo, l’impianto si affida efficacemente all’organizzazione Prima Guida per le giornate di prove libere: volete prenotare una giornata?

COME GIRARE: TUTTO SU PRIMAGUIDA.EU
Facile, puntate il browser verso www.primaguida.eu, (ci arrivate anche dal sito dell’Autodromo, www.autodromodifranciacorta.it) e potrete non solo consultare il calendario delle prove libere, ma anche… presentarvi in autodromo con tutte le (noiose) pratiche già sbrigate: le date si prenotano solo via internet, si pagano con carta di credito (è prevista la possibilità di stipulare un’assicurazione pioggia) e si può già scaricare e stampare direttamente lo scarico di responsabilità. Una volta arrivati in circuito, non vi resta che consegnare i documenti, farvi allacciare il bracciale e...girare.

WEEKEND ANTICONVENZIONALI
Tra l’altro, vista la sua collocazione, l’Autodromo di Franciacorta si presta anche a weekend anticonvenzionali. Potete parcheggiare moglie o fidanzata al vicino Outlet di Franciacorta, andare a girare, e, la sera, godervi qualche agriturismo in cui degustare i prodotti locali: le cantine di Cà del Bosco, Bellavista, Berlucchi, sono tutte alla portata del metaforico tiro di schioppo. Assicuratevi solo di non dover girare la mattina dopo…

CARATTERISTICHE DEL CIRCUITO
Lunghezza ml 2519,28 (tridimensionale)
Larghezza ml 12,00 costanti
Lunghezza rettilineo partenza/arrivo ml 519,08
Lunghezza rettilineo lato est (tra le curve 11 e 12) ml. 443,34
Lunghezza rettilineo lato sud (tra le curve 4 e 5) ml. 199.79
Numero di curve 13 (8 destre - 5 sinistre)
Raggio di curvatura minimo ml 16 (curva 5)
Raggio di curvatura massimo ml 90 (curva 9)
Pendenza longitudinale positiva massima 3,00% (fine rettilineo lato est)
Pendenza longitudinale negativa massima 4,53% (uscita curva 12)
Pendenza trasversale massima 7% ( zona centrale curva 12)

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top