Sport

pubblicato il 2 marzo 2010

Moto2 2010, Valencia test, day/2: Simon davanti

Spunti tecnici interessanti e piloti divertiti

Moto2 2010, Valencia test, day/2: Simon davanti

La seconda giornata di prove sul circuito Ricardo Tormo di Valencia si conclude senza grandi sorprese rispetto al giorno d'esordio. Cambiano le condizioni climatiche con una pista certamente più fredda rispetto a ieri, con tempi che non fanno gridare al miracolo ma sicuramente interessanti.

Julian Simon conquista la prima piazza in questa mattinata, confermando quanto di buono fatto ieri e strappando la miglior crono di ieri nelle mani di Toni Elias (Gresini Racing Team). Il pilota del Mapfre Aspar Team chiude con il tempo di 1'37"156 staccando di più di sei decimi i primi rivali.

Alle sue spalle Yuki Takahashi, Kenny Noyes e Claudio Corti sono gli unici, insieme a Simon, a correre con tempi inferiori all'1'38". Il pilota del team Tech3 è il più veloce degli inseguitori con il tempo di 1'37"694 mentre il pilota del team Jack-Jones by Antonio Banderas e il talento del Forward Racing Team si fermano rispettivamente a 117 e 249 millesimi dal giapponese.

Alex De Angelis con la Moto2 del team Scot Racing si avvicina ai migliori con il suo prototipo "made in Scot Racing". Per lui sesto tempo e pochi millesimi di distacco da chi gli sta davanti. Tra questi Thomas Luthi su Interwetten Moriwaki che ferma il cronometro a 1'38"056.

Netto miglioramento per il pilota della HolidayGym G22 Fonsi Nieto, quasi un secondo e mezzo più veloce del suo stesso tempo di ieri. Suo il settimo tempo di oggi, l'ottavo considerando anche la giornata di ieri.

Toni Elias (Gresini Racing), assoluto protagonista ieri, deve accontentarsi per il momento della 8ª piazza, mentre Karel Abraham (Cardion AB) e Jules CLuzel (Forward Racing) completano la top ten.

Sergio Gadea, ieri in dubbio per una forte contusione alla mano destra, ha chiuso con il 16º tempo, mentre sono ancora poche le buone notizie per gli italiani in pista, Corti escluso: Raffaele de Rosa è 14º, tutti gli altri al di fuori della top20.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top