Eventi

pubblicato il 2 marzo 2010

Grande successo per il Bmw Track Test Tour 2010

Posti esauriti per provare in pista la S1000RR

Grande successo per il Bmw Track Test Tour 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW S1000RR - TEST - anteprima 1
  • BMW S1000RR - TEST - anteprima 2
  • BMW S1000RR - TEST - anteprima 3
  • BMW S1000RR - TEST - anteprima 4
  • BMW S1000RR - TEST - anteprima 5
  • BMW S1000RR - TEST - anteprima 6

A supporto del lancio della nuova S1000RR BMW Motorrad Italia ha organizzato il Track Test Tour 2010, due giorni di prove libere in pista in sella alla superbike tedesca sui più veloci e affascinanti circuiti d’Italia: Vallelunga il 25 e 26 marzo, Mugello il 7 e 8 aprile, Monza il 22 e 23 aprile, tre location geograficamente distribuite tra nord e centro-sud per consentire la maggior numero possibile di appassionati di partecipare all’evento.

I posti disponibili erano ben 2.700 per provare le 35 moto messe a disposizione da Bmw, tutte equipaggiate con il nuovo Dynamic Traction Control, DTC, il Race ABS e il sistema di cambio elettro-assistito per godersi tutta la potenza della S1000RR senza mai chiudere il gas.

La durata di ciascun turno di prova è di 20 minuti, e sia nel paddock che in circuito gli appassionati potranno godere del supporto degli istruttori della nuova BMW Motorrad Sport Academy, il corso di guida in pista che da quest’anno Bmw organizza per consentire a clienti e non di scoprire in sicurezza i segreti e la gioia della guida tra i cordoli.

L’iniziativa era stata comunicata nel corso dello scorso Salone di Milano, Eicma 2009, e sul sito ufficiale della Casa Bmw-Motorrad.it con il risultato che in poche ore dall’apertura delle prenotazioni on-line è giunto un numero inatteso di adesioni: oltre 9.000 persone hanno chiesto di poter testare in pista la nuova S1000RR. E’ quindi con rammarico che l’organizzatore ha dovuto comunicare a molti di non avere più posti disponibili.

Purtroppo le condizioni meteo incerte di questo freddo inverno hanno sconsigliato di anticipare l’inizio dell’evento e aggiungere altre date così è stato deciso di sfruttare solo 3 week-end per 6 giornate complessive. Il successo dell’iniziativa ha spiazzato gli stessi responsabili del progetto che assicurano di ricontattare tutti coloro che sono stati esclusi per coinvolgerli nelle prossime attività "motorrad" del gruppo Bmw.

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top