Sport

pubblicato il 25 febbraio 2010

MotoGP, Sepang Test Day/2: Rossi... ricomincia!

...lo seguono Stoner e Dovizioso

MotoGP, Sepang Test Day/2: Rossi... ricomincia!

Valentino Rossi ritrova il miglior crono a Sepangi tre settimane dopo i primi test ufficiali MotoGP in Malesia, dimostrando uno stato di forma fisica e mentale perfetto per sferrare l'attacco al suo decimo titolo mondiale. Il pilota del Team Fiat Yamaha, che nelle precedenti giornate sullo stesso circuito aveva fatto segnare un 2'01.411 il 4 febbraio e un 2'00.925 il 5 febbraio, ha concluso oggi il miglior giro in 2'01.068. Il "dottore" si è concentrato nello sviluppo generale della moto, con particolare attenzione ai freni lavorando a stretto contatto con gli ingegneri della Brembo.

Secondo tempo per Casey Stoner con la Ducati Desmo16 GP10. L'australiano, impegnato con la messa a punto dell'assetto per il nuovo motore e con un test di diversi forcelloni, ha migliorato il suo tempo della scorsa sessione di 1 decimo circa registrando un 2'01.219.

Decisamente positiva la prova per Andrea Dovizioso che nel test precedente non era andato oltre un 2'02.272 e che oggi ha invece trovato il terzo crono assoluto in 2'01.631. Loris Capirossi, quarto a 56 millesimi dal pilota Repsol Honda, è stato impegnato per tutta la giornata nei test di vari componenti (codino, scarico, telaio e sospensioni) oltre al nuovo motore progettato per durare sei gare come da regolamento.

L'accoppiata di texani del team Monster Yamaha Tech3 conferma il buon avvio di stagione con Ben Spies e Colin Edwards rispettivamente in 5^ e 6^ posizione, divisi tra loro da appena 54 millesimi. Qualche problema in più per Colin che durante la mattinata è stato rallentato da un'inconveniente elettronica.

Dani Pedrosa con l'altra RC212V ufficiale Repsol Honda ha fatto segnare il settimo tempo di 2'02.036. Lo spagnolo è stato protagonista di una caduta alla curva 9 fortunatamente senza conseguenze. Alle sue spalle completano le prime dieci posizioni Álvaro Bautista su Rizla Suzuki (caduta anche per lui alla curva 1), Marco Melandri (San Carlo Honda Gresini) e Hiroshi Aoyama (Interwetten Honda MotoGP).

Sono quattro le Ducati che si piazzano subito alle spalle della top ten: Aleix Espargaró (Pramac), Hector Barberá (Paginas Amarillas), Mika Kallio (Pramac) e Nicky Hayden (Malboro) sono rispettivamente in 11ª, 12ª, 13ª e 15ª posizione. Per Espargaró anche una caduta senza conseguenze alla curva 4; per Hayden ancora un po' di dolore al braccio destro.

Completano la classifica Randy De Puniet su LCR Honda (14º) e Marco Simoncelli solo 16º. Per il francese è stata una giornata dedicata alla ricerca del giusto bilanciamento e del miglior set-up per il controllo di trazione, mentre il "capellone" italiano, tra i pochissimi a non migliorare i tempi del precedente test malese, ha testato diversi settaggi del telaio. Ovviamente assente Jorge Lorenzo per l'infortunio con la moto da cross.

Stanotte alle 2:00 ora italiana il via alla terza e ultima giornata di test sul circuito malese di Sepang.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top